Crea sito

Crostata alla crema pasticcera al cioccolato

La Crostata alla crema pasticcera al cioccolato è per i golosi, per gli amanti del cioccolato. Ho utilizzato il cioccolato fondente, che si sposa bene con la frolla burrosa della crostata. Non è difficile, e il risultato non vi deluderà.

Oggi ho riempito il guscio della crostata con la crema pasticcera da forno al cioccolato, perché volevo un gusto più deciso. Il cioccolato è sempre presente nella mia dispensa e lo utilizzo praticamente in quasi tutti i dolci….La ricetta è da un libro di Luca Montersino (io ho solo inserito il cioccolato fondente e variato un po’ la dose dello zucchero che mi sembrava eccessiva e ho introdotto lo zucchero a velo vanigliato).

Una torta da fine pasto o per una festa di compleanno che accontenta un po’ tutti!

Crostata alla crema pasticcera al cioccolato
  • Preparazione: 10 per la frolla + 10 per la crema Minuti
  • Cottura: 7 per la crema+35 per la crostata Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: stampo da crostata cm 23
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per la frolla

  • 250 g Farina 00
  • 150 g Burro (a pezzetti e freddo di frigorifero)
  • 100 g Zucchero a velo
  • 1 cucchiaino Zucchero a velo vanigliato
  • 3 Tuorli (temperatura ambiente)
  • 1 pizzico Sale

Per la crema pasticcera da forno (ricetta di Luca Montersino)

  • 200 ml Latte parzialmente scremato (fresco)
  • 100 ml Panna fresca liquida
  • 4 Tuorli
  • 120 g Zucchero
  • 20 g Zucchero a velo vanigliato
  • 20 g Fecola di patate
  • 80 g Cioccolato fondente al 70% (a pezzetti)

Preparazione

  1. Crostata alla crema pasticcera al cioccolato

    Per la frolla:

    • Cominciare con il sabbiare il burro con la farina (io utilizzo il mixer con le lame). Mettete la farina sabbiata nella planetaria o sul tagliere e aggiungete lo zucchero, i tuorli, il cucchiaino di zucchero a velo e il pizzico di sale. Utilizzate la planetaria solo per pochi minuti, fino a ottenere un panetto compatto, avvolgetelo nella pellicola e ponetelo in frigorifero almeno per un’ora.

    Trascorso il tempo necessario, infarinate leggermente la spianatoia con la farina e stendete i 2/3 dell’impasto con il mattarello ad uno spessore di 5 mm.  Rivestite con la frolla lo stampo da crostata precedentemente imburrato e infarinato. Eliminate con il mattarello le eccedenze dal bordo. Bucherellate con una forchetta il fondo della crostata. Mettete la crostata in frigorifero.

    Riprendete ora la frolla rimasta e coppatela con lo stampino desiderato (io ne ho usato diversi a forma di foglia) e disponete le foglie su una teglia rivestita di carta forno. Riponete tutto in frigorifero fino al momento del loro utilizzo.

Per la crema da forno al cioccolato

  1. Crostata alla crema pasticcera al cioccolato

    In un pentolino fare bollire il latte con la panna. A parte montare le uova con i due zuccheri, poi unire la fecola e mescolare. Unire il composto di uova al latte bollente e mescolare velocemente con energia. Riportare tutto sul fuoco e continuare a mescolare fino a ottenere una crema densa. A questo punto incorporare tutto il cioccolato fondente e mescolare fino a quando non si sarà sciolto perfettamente. Fate intiepidire.

    Riprendere lo stampo della crostata e stendete la crema al cioccolato allargandola bene. Adagiare le foglie sulla superficie e cuocere in forno statico a 180° per 35 minuti (la crostata deve dorarsi e la crema rassodarsi).

Note

Crostata alla crema pasticcera al cioccolato

  • provate la crema da forno anche con il cioccolato al latte o bianco, ma vi consiglio di ridurre la quantità di zucchero
  • se preferite confezionare la crostata con la crema pasticcera da forno senza cioccolato, nel latte e nella panna fate bollire la scorza di un limone, avrà un sapore eccezionale e molto elegante

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook AppuntidiGusto

Se vuoi ricevere tutte le novità, iscriviti alla Newsletter di AppuntidiGusto, è gratuita!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.