Crea sito

Crostata alla confettura di prugne e crumble di mandorle

La Crostata alla confettura di prugne oggi è arricchita dal crumble di mandorle, e dall’insieme delle consistenze e dei sapori otterrete una crostata davvero speciale.

Ideale per la colazione, per le merende e i buffet delle feste: la semplicità premia sempre.

Le crostate semplici, ma dai sapori squisiti sono sempre le mie preferite, perché il risultato soddisfa sempre la mia famiglia, che la mia prima assaggiatrice ufficiale! Il sapore burroso della frolla, il gusto aspro della confettura e il crumble di mandorle, rendono armonioso ogni boccone…

La Crostata frangipane con confettura di amarene , Crostata alla confettura di albicocche , Crostata alla ricotta e rum ecco alcune delle torte che amo confezionare …

Crostata alla confettura di prugne e crumble di mandorle
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 35 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: stampo da crostata cm 23
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per la pasta frolla

  • Farina 00 250 g
  • Burro (freddo a pezzetti) 150 g
  • Zucchero a velo 100 g
  • Zucchero a velo vanigliato 1 cucchiaino
  • Tuorli (temperatura ambiente) 3
  • Sale 1 pizzico

Per il crumble

  • Farina 00 60 g
  • Farina di mandorle (mandorle ridotte in polvere con il mixer) 40 g
  • Burro 60 g
  • Zucchero di canna integrale 30 g

Per la farcitura

  • Confettura di prugne 380 g

Preparazione

  1. Crostata alla confettura di prugne e crumble di mandorle

    Per confezionare la Crostata alla confettura di prugna e crumble di mandorle, cominciate con il crumble di mandorle.

    Mettete tutti gli ingredienti in una ciotola e lavorateli velocemente con la punta delle dita. Dovrete ottenere tante briciole, mettetele in frigorifero fino al momento del loro utilizzo.

Per la frolla:

  1. Crostata alla confettura di prugne e crumble di mandorle

    Cominciare con il sabbiare il burro con la farina (io utilizzo il mixer con le lame). Mettete la farina sabbiata nella planetaria o sul tagliere e aggiungete lo zucchero, i tuorli, il cucchiaino di zucchero a velo e il pizzico di sale. Utilizzate la planetaria solo per pochi minuti, fino a ottenere un panetto compatto, avvolgetelo nella pellicola e ponetelo in frigorifero almeno per un’ora.

    Trascorso il tempo necessario, infarinate leggermente la spianatoia con la farina e stendete i 2/3 dell’impasto con il mattarello ad uno spessore di 5 mm.  Rivestite con la frolla lo stampo da crostata precedentemente imburrato e infarinato. Eliminate con il mattarello le eccedenze dal bordo. Bucherellate con una forchetta il fondo della crostata. Versate sulla base della crostata la confettura di prugne. Mettete la crostata in frigorifero.

    Stendete ora la frolla rimasta e coppatela con lo stampino desiderato (io ho usato quello a forma di piccola stella) e disponete le stelline su una teglia rivestita di carta forno. Riponete tutto in frigorifero per almeno 15 minuti (giusto il tempo che il forno si preriscaldi).

    Riprendete lo stampo ricoprite con il crumble e con le stelline.

    Cuocere la crostata in forno preriscaldato (modalità statica) a 170 °C per 35 minuti.

    Prima di sformarla fatela raffreddare completamente.

Note

Crostata alla confettura di prugne e crumble di mandorle

  • Mettere la crostata e i decori di pasta frolla in frigorifero è fondamentale per evitare che la crostata si deformi in cottura.
  • Per un gusto più deciso sostituite le mandorle del crumble con le nocciole.
  • Io ho utilizzato la confettura di prugna, ma ovviamente seguite sempre i vostri gusti.

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook AppuntidiGusto

Se vuoi ricevere tutte le novità, iscriviti alla Newsletter di AppuntidiGusto, è gratuita!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.