Crescioni Romagnoli

I crescioni Romagnoli sono fantastici! Io li adoro! Una di queste sere mia sorella era in fissa con le piadine e allora ci siamo messi ad impastare. Dopo qualche piada, ho iniziato a fare crescioni con la pala! Ne avevo voglia, come quando li mangiavo in Romagna, la mia bellissima Romagna, dove per un periodo sono vissuto! Bei tempi!
l’impasto base dei crescioni è lo stesse delle piadine, la differenza sta nel fatto che i crescioni vengono farciti prima della cottura. In Romagna vengono chiamati anche Cassoni, hanno la forma di mezza luna e vengono cotti sul “testo” rovente. Il testo romagnolo non è altro che una padella di ceramica tipica per piade e crescioni.
Io credo siano il cibo degli Dei, sarà che amo tutto ciò che ha un ripieno sgorgante. Il ripieno tipico è a base di Erbette, ma potete usare anche pomdoro e mozzarella o Prosciutto e squaqurone. Il risultato non vi deluderà! Sono perfette per una cena veloce, sono semplici e in pochi secondi avrete una cena super completa e sfiziosa!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Porzioni6
  • CucinaItaliana

Ingredienti per le base

  • 600 gfarina 00
  • 300 mlacqua
  • 75 gOlio extravergine di oliva o strutto
  • 10 gsale

Per la farcia

  • 300 gpassata di pomodoro
  • 300 gSquaquerone
  • 150 gprosciutto cotto

Preparazione dei crescioni

  1. Iniziate a miscelare la farina con l’olio o lo strutto, poi unite poco per volta l’acqua e impastate, unite anche il sale. Impastate fino ad avere un impasto liscio.

  2. Successivamente dividete l’impasto in 6 panetti e lasciate riposare per una mezz’ora.

  3. Trascorsa mezz’ora mentre riscaldate sul fuoco una padella antiaderente iniziate a stendere i crescioni aiutandovi con le mani. Continuate poi aiutandovi con un mattarello.

  4. Mano mano che stendete la pasta allargatela con le mani. Di volta in volta aggiungete un po’ di farina e continuate a stendere i crescioni con il mattarello.

  5. Dopo aver steso la pasta sottile stendete lo squaquerone, adagiate sopra il prosciutto e il pomodoro.

  6. A questo punto Chiudete Il crescione a mezza luna e sigillate con una forchetta.

  7. Dopo aver chiuso per bene il crescione e cuocetelo sulla padella antiaderente per un paio di minuti per lato.

  8. I crescioni devono assumere la colorazione tipica della piada. Dopo che li avrete raffreddati per qualche secondo dividetelo e godetevi lo spettacolo!

4,5 / 5
Grazie per aver votato!