Crea sito

TORTA SOFFICE COME FARLA

Torta soffice come farla, tutti i segreti e i trucchi che vi serviranno per avere torte alte e sofficissime. Bastano pochi trucchi, le ricette giuste e direte addio ai vulcani sopra alle torte, alle torte afflosciate al centro, cresciute male, bruciate sopra e crude all’interno. Insomma salvatevi questo articolo perché potreste davvero averne bisogno. Comunque in ogni caso vi lascio la ricetta per la mia TORTA PIU’ ALTA DEL MONDO. Non potete non provarla…è favolosa, sofficissima, altissima e senza burro!
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

TORTA SOFFICE COME FARLA

TORTA SOFFICE COME FARLA

Categoria: torte, ricette e consigli

Staccante per tortiere:

200 millilitri di olio di semi
100 grammi di farina
50 grammi di burro

Sbattete insieme tutti gli ingredienti e mettete lo staccante in un barattolo in frigo. Lo potrete usare ogni volta che volete.

La teglia:

Dovrete avere una teglia dai bordi alti ma se non la avete niente paura…basterà avere un rotolo di carta da forno e usando il mio trucchetto potrete utilizzarla per avere una tortiera altissima.
Leggete QUI come fare.

Gli ingredienti:

Utilizzate tutti gli ingredienti alla stessa temperatura.

Sostituite una parte della farina con la fecola di patate. Io di solito se la ricetta prevede 300 grammi di farina ne sostituisco 100 grammi con la fecola di patate e vedrete che diventerà ancora più soffice.

Se potete setacciate sempre la farina e il lievito.

Il burro che userete per preparare la torta dovrà essere sempre a temperatura ambiente e mai freddo.

Se monterete le uova con lo zucchero fino a che otterrete un composto bianco e spumoso la torta gonfierà di più.

Oltre al lievito aggiungete sempre un pizzico di bicarbonato e la torta lieviterà meglio.

Non esagerate con il lievito se non volete l’effetto “vulcano” al centro della torta. Su 300 grammi di farina 1 bustina di lievito è più che sufficiente.

Mettete il lievito per ultimo ingrediente.

Potete sostituire il burro con olio nelle proporzioni di 100 grammi di burro e 80 gr di olio.

Potete sostituire lo zucchero con il miele nelle proporzioni di 100 grammi di zucchero con 80 grammi di miele.

Attenetevi alle indicazioni della ricetta. Le mie sono praticamente tutte preparate in una teglia 20/22 di diametro.

La cottura:

Infornate sempre dopo aver messo il lievito, non lasciate la torta nella teglia ad aspettare prima di infornare.

Il forno deve essere sempre preriscaldato.

Non aprite il forno durante la cottura.

Fate sempre la prova stecchino prima di sfornare, se esce asciutto la torta è cotta.

Non tirate fuori subito la torta dal forno, spegnete il forno, aprite lo sportello e lasciatela così per una decina di minuti.

Se volete saperne di più potete leggere le TORTE DA COLAZIONE oppure come fare TORTE ALTE CON UNA NORMALE TORTIERA

TORTE ALTISSIME:

TORTA ALLO YOGURT
TORTA ALLO YOGURT

PAN D’ARANCIO
PAN D ARANCIO

TORTA MELE E RICOTTA
TORTA MELE E RICOTTA

Torna alla HOME PAGE
Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

14 Risposte a “TORTA SOFFICE COME FARLA”

  1. ma la ricetta dello STACCANTE può essere un’alternativa al classico “imburra e infarina” io ero alla ricerca del Burro Spray per semplificare questo passaggio. Può essere usato anche per le teglie per fare il pane?

  2. Grazie 1000 cara! Mentre il primo impasto cuoce in forno, conservo il secondo impasto in frigo? O non è necessario? Grazie ciao Melissa

  3. Ciao cara quante cose che mi hai insegnato, grazieeeeeeeeee, anche le risposte ai commenti mi hanno aiutato tanto, una domanda in merito ai due impasti che prepari quando si ha un solo stampo: mentre cuoce la prima torta, come conservo la seconda torta? Temperatura ambiente o frigo? Grazie cara, ciao isa

  4. Grazie 1000 per questa guida! Una domanda in merito a “Infornate sempre dopo aver messo il lievito, non lasciate la torta nella teglia ad aspettare prima di infornare”. Io tra una decina di giorni vorrei preparare 2 torte, ma avendo un solo stampo, devo fare 2 infornate. Quindi avevo pensato di preparare doppia dose, mettere la metà nello stampo che va subito in forno, e l’altra metà in frigo in attesa della cottura della prima…. Ma il tuo post mi ha messo un dubbio: si può fare? Grazie ciao Melissa

    1. visto che farai impasto doppio immagino che ci saranno anche due bustine di lievito. ti conviene fare un impasto unico, dividerlo in due parti e poi mettere il lievito prima in una e prima di infornare la seconda mettere l’altro.

  5. Ciao dolcissima, posso chiederti un consiglio? Il ciambellone o una torta da colazione (devo fare il tuo ciambellone allo yogurt ) le inforno a temperatura descritta dalla ricetta, a tempo finito spengo il forno e dopo una 20 di minuti la taglio dentro non è cotta , fuori è bella dorata e asciutta, dentro è umida/ cruda. Da cosa dipende? dal forno? Dalla temperatura? da poco tempo? come devo impostarlo il forno – sopra e sotto? solo sopra? o statico?. ti prego se puoi dammi un consiglio non riesco più a fare nessun tipo di torta. Ho un forno elettrico con dei segni che non riesco a capirli ho perso il libretto d’istruzione. Posso contare quando puoi darmi un aiuto.? Sono iscritta con te. Nell’attesa ti faccio i miei più sinceri auguri di buone feste, grazie.

    1. probabilmente il tuo forno cuoce diverso dal mio….devi regolarti sul tuo quindi magari abbassa un pochino la temperatura e prolunga la cottura fino a che bucandola con uno stuzzicadenti uscira pulito cosi sarai sicura che è cotto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.