Sponge cake ricetta base

La sponge cake che vi propongo altro non è  che una torta soffice ma compatta allo stesso tempo, ideale da utilizzare come base per torte da farcire. Contiene burro in quantità e da qui la morbidezza quasi spugnosa, tanto che in alcune preparazioni non necessita nemmeno della bagna, come invece serve per il classico pan di spagna molto più asciutto. Ve la propongo in versione rettangolare utilizzando in questo caso lo stampo da plumcake; formato ideale da tagliare a fette regolari per stratificare dolci al cucchiaio come la zuppa inglese oppure coppe a porzione singola alternando creme e frutta a piacere. La storia ci racconta che questa torta è di origine inglese, vero nome Victoria sponge cake, dedicata appunto alla regina Vittoria che amava gustarla con il the delle cinque, arricchita con burro e marmellata. Vediamo insieme come preparare la sponge cake ricetta base.

Sponge cake ricetta base Blog Profumi Sapori & Fantasia

 

 

Ingredienti per : Sponge cake ricetta base

Ho utilizzato uno stampo standard da plumcake  oppure una teglia tonda da 22 cm

  • 220 g di farina 00
  • 220 g di zucchero semolato
  • 220 g di burro morbido a temperatura ambiente
  • 4 uova intere medie
  • 1/2 bustina di lievito per torte
  • 1 bustina di vanillina
  • qualche cucchiaiata di latte se necessita in base all’impasto
  • burro+farina per lo stampo

Procedimento

Accendete il forno in modalità statica a 180°

Se preferite non imburrare e infarinare lo stampo basta foderarlo con carta da forno bagnata e strizzata e fatta aderire perfettamente allo stampo.

Nella ciotola dello sbattitore frullate a crema soffice il burro con lo zucchero, aggiungete un’uovo alla volta, non aggiungete il successivo se il primo non è stato assrbito perfettamente.

Aggiungete poco alla volta all’impasto la farina già setacciata con il lievito e la vanillina, se il composto risultasse corposo a questo punto aggiungete il latte e mescolatelo bene amalgamandolo agli altri ingredienti.

Sponge cake ricetta base  Blog Profumi Sapori & fantasia

Versatelo nello stampo già imburrato e infarinato poi infornate nel ripiano più basso del forno per circa 60 minuti, (ma anche di più), dipende sempre dal forno. Se dovesse colorire troppo in superficie coprite la torta con un foglio di stagnola e controllate sempre a fine tempo la cottura; sarà perfetta quando lo stecchino di legno, inserito nel cuore del dolce, uscirà caldo e asciutto.

Lasciate raffreddare perfettamente la sponge cake su una gratella, è ottima anche al naturale, senza farcie o creme, spolverata con zucchero a velo.

Sponge cake ricetta base

Iscriviti alla mia Newsletter, riceverai gratuitamente le mie ricette nella tua posta. Seguimi anche su Facebook, clicca mi piace alla pagina e resteremo in contatto!

Iscriviti alla mia NewsletterSeguimi anche su Facebook

Share:
Condividi
Print Friendly
Altre ricette che ti possono interessare..
Vota questa ricetta:
Sponge cake ricetta base
  • 3.00 / 55

18 thoughts on “Sponge cake ricetta base

  1. Buon pomeriggio Silvana,
    Ho il dolce in forno, sembra stia venendo molto bene, ma non mi trovo con i tempi di cottura.
    Sto usando lo stampo di alluminio rivestito con carta, è di 26 cm, non ho fatto nessuna variante alla ricetta base.
    Infornato nella parte bassa a 180° dopo 40′ vedendo un bel colore e un buon profumo vado con la prova stecchino…responso…decisamente crudo.
    Ho coperto per non scurire troppo, allungato di 20′ abbassando leggermente la temperatura.
    ma ancora crudo al centro.
    Ora l’ho portato in centro del forno, 170°. ma oramai è 1 ora che è in forno.
    Suggerimenti per la prossima volta?

    • Sfornato finalmente!!!
      totale tempo di cottura 1 ora e 15’…..
      Devo dire che al momento sembra davvero perfetto..
      non vedo l’ora che si raffreddi per la prova d’assaggio
      :-D :-D

      • Ci son volute 2 ore ma ora so come si sentiva la regina Victoria, gustando questa piccola bontà.
        Grazie Silvana
        Peccare con le tue ricette fa sentire in paradiso.

      • Grazie Patrizia..la Regina Vittoria era una lovastra davvero… psst mi assomiglia un po’ però!!

    • Patrizia ogni forno ha una storia a se io infatti ho difficoltà con i tempi di cottura e la temperatura a volte. Spero tanto venga bene….

  2. Buongiorno! Sembrerebbe una via di mezzo tra torta paradiso e margherita. Non male direi…
    Sabato ho “regalato” una ciambella “pan d’arancia” con cuore di cioccolato. Un successone.Non finirò mai di ringraziarti per avermela insegnata. In settimana ho “prenotazioni” per quella col cuore di caffè!!!
    Un abbraccio

    • Buongiorno Marta, stai diventando una pasticcera DOC…ahahahhahah sono felicissima cara volevo dirti che comunque si puo’ sostituire il burro con l’olio….un bacione e grazie!

  3. Non è la ricetta di dolce ideale, per me che preferisco evitare il burro, ma, comunque, ti ringrazio per la gentilezza e ti auguro buona settimana!!!

    • Si lo immagino Teo, questa è una base da farcire e decorare…saltiamo la ricetta e andiamo avanti!

  4. Ciao Silvana,anche qui la stessa domanda di prima…..le dosi x una tortiera da 24 cm?Grazieinfinite…..:-):-):-)

      • Grazie Silvana di tutto e perdona la mia ignoranza!!!!!!Ti abbraccio forte!!!!!!!!:-)

      • Ma stai scherzando vero? Ma quale ignoranza…..dai per favore..io sono felicissima di aiutare credimi! Un’abbraccio!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>