Come conservare gli alimenti nel frigorifero

 

Come conservare gli alimenti nel frigorifero

Come conservare gli alimenti nel frigorifero

E’ indispensabile conoscere le potenzialità del nostro frigorifero, per mantenere cibo cotto o crudo nel miglior modo possibile, una garanzia per evitare lo spreco e gustare al meglio i nostri alimenti acquistati. Ci sono in commercio svariati modelli di frigorifero: con il freezeer collocato sopra o sotto indipendente dal vano di conservazione vero e proprio, oppure con la celletta freezer all’interno in alto. Infine ci sono i frigoriferi super moderni e super tecnologici chiamati all’americana ma anche per quest’ ultimi comunque bisogna sapere come e dove collocare il cibo. La temperatura ideale per una corretta conservazione è compresa da 1°e 4° C, questa gradazione è prevista in tutti i frigoriferi ” normali” fra virgolette, quelli super-moderni a termostato digitale basterà seguire le indicazioni delle case costruttrici ma in genere consigliano di posizionare la manopola fra il n°2-3 per un freddo ottimale. Ora passiamo alla suddivisione e descrizione dei vari scomparti del frigorifero per ottimizzare la conservazione degli alimenti cotti e crudi.

La temperatura non è la stessa in ogni punto del frigorifero ma varia da scomparto a scomparto. La parte più calda è rappresentata dallo sportello a balconcini, mentre la più fredda è spesso quella subito sopra al comparto di verdura o dove è collocato il freezer.

Vediamo, allora, qual è la temperatura e la collocazione giusta per ogni alimento.
Da 0 a 4°C: carni, salami, pesci, piatti fatti in casa, prodotti freschi aperti, creme, formaggi freschi, succhi di frutta, insalate.
Da + 4° a 6°C: verdure e frutta cotta, carni e pesci cotti fatti in casa, yogurt e formaggi.
Scomparto verdura +6°C: frutta e verdura fresca.
Porta +6 a 10°C: burro, latte, succhi di frutta aperti, dadi, cubetti di lievito, tubetti di concentrato di pomodoro, sott’oli in vasetti.

Gli alimenti che non vanno assolutamente conservati in frigo sono: gli agrumi, diventano più amari ad ecezzione dei limoni, posti nell’apposito cassetto delle verdure, le patate, i pomodori (diventano mollicci), le banane, le mele, le cipolle, aglio e a mio avviso anche le melanzane, infatti le conservo al fresco in cantina ma non in frigorifero.

Mai conservare in frigorifero lattine aperte con salsa di pomodoro o altro, trasferire sempre l’alimento avanzato in contenitori appositi.

Prima di stivare in frigorifero gli acquisti, è bene togliere tutti gli alimenti dalle confezioni ( a parte gli alimenti che hanno indicazioni di conservazione nell’involucro ad atmosfera protetta) tutto cio’ che è confezione che sia di cartone o di carta. Eliminare dalla carne le vaschette di polistirolo e suddividerla a porzioni, eventualmente congelare l’eccesso. La carne che deve essere cucinata a breve tempo metterla in un apposito contenitore (il macinato è il più deperibile in assoluto è bene consumarlo entro le 24 ore), gli affettati sempre in appositi contenitori, si manterranno più freschi e profumati per più giorni, il pesce pulito ed eviscerato lavato ed asciugato in contenitore a chiusura ermetica per non “profumare” di pesce il frigorifero e gli altri alimenti.

Le uova conservarle nell’apposito contenitore (di cartone o di materiale apposito) nei piani centrali del frigorifero, mai nella porta, l’aprire e il richiudere fa entrare aria calda che deteriora velocemente le uova. Consumarle entro la data di scadenza (dalla deposizione delle uova)

Il parmigiano o grana acquistato a tocchi è bene conservarlo a nudo, (senza plastica o quant’altro) avvolto in un telo da cucina, eviterà di seccare e formare muffe sgradevoli.

Poi tante persone hanno loro abitudini acquisite (anche dalla mamma), come tenere il caffè macinato in un barattolo ermetico in frigo, mantiene più a lungo l’aroma oppure i dadi per il brodo…ma le verdure come la frutta è bene acquistarne a piccoli quantitativi e consumarli freschi, possibilmente.

Spero sia stato utile questo articolo di come conservare gli alimenti nel frigorifero.

Iscriviti alla mia Newsletter, riceverai gratuitamente le mie ricette nella tua posta!

 

4 commenti su “Come conservare gli alimenti nel frigorifero

    • silvanaincucina il said:

      Benvenuta Tania…spero davvero siano utili….bravissima la conservazione è la base della cucina…ciao e buona serata!

    • silvanaincucina il said:

      ohh Ely..spero davvero che a qualcuno interessi….io credo che qualche consiglio o suggerimento non faccia mai male…grazie amica mia un’abbraccione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *