Ho mangiato le cipolle gratinate per la prima volta da piccola, un agosto in un albergo a Cesenatico durante una vacanza con i miei genitori. In realtà, più che assaggiate, credo di averle mangiate per tutto il soggiorno tutte le volte che comparivano nel menù. Insomma, è stato amore a prima vista!!!!

Mi sono sempre ripromessa che un giorno le avrei preparate da me e, per fortuna, ho sposato un uomo che mi asseconda sempre e che ha il piacere di sperimentare con me e assaggiare sapori nuovi. Anche perché, diciamocelo, il sapore della cipolla non è da tutti…

Ieri finalmente mi sono decisa a provare e, già al primo boccone, mi sono ritrovata indietro nel tempo a quell’estate. Buone, buone davvero!!!

Entrano di diritto nei piatti da riproporre più spesso.

Cipolle gratinate
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 4 Cipolle dorate
  • 3 cucchiai Pangrattato
  • 1 ciuffo Prezzemolo
  • 1 pizzico Aglio (in polvere)
  • Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Sbucciare le cipolle dorate, lavarle e cuocerle in acqua bollente per circa 5-10 minuti. Trascorso il tempo necessario, scolarle, dividerle a metà orizzontalmente e adagiarle in una teglia da forno.

    Unire al pangrattato il prezzemolo finemente tritato, un pizzico di aglio in polvere e sale e pepe.

    Cospargere le cipolle con il pangrattato aromatizzato e irrorale con l’olio extravergine di oliva.

    Cuocere in forno caldo a 200 gradi per una mezz’oretta.

    Servire le cipolle gratinate sia calde che tiepide.

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.