Ho mangiato le cipolle gratinate per la prima volta da piccola, un agosto in un albergo a Cesenatico durante una vacanza con i miei genitori. In realtà, più che assaggiate, credo di averle mangiate per tutto il soggiorno tutte le volte che comparivano nel menù. Insomma, è stato amore a prima vista!!!!

Mi sono sempre ripromessa che un giorno le avrei preparate da me e, per fortuna, ho sposato un uomo che mi asseconda sempre e che ha il piacere di sperimentare con me e assaggiare sapori nuovi. Anche perché, diciamocelo, il sapore della cipolla non è da tutti…

Ieri finalmente mi sono decisa a provare e, già al primo boccone, mi sono ritrovata indietro nel tempo a quell’estate. Buone, buone davvero!!!

Entrano di diritto nei piatti da riproporre più spesso.

Cipolle gratinate
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 4 Cipolle dorate
  • 3 cucchiai Pangrattato
  • 1 ciuffo Prezzemolo
  • 1 pizzico Aglio (in polvere)
  • Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Sbucciare le cipolle dorate, lavarle e cuocerle in acqua bollente per circa 5-10 minuti. Trascorso il tempo necessario, scolarle, dividerle a metà orizzontalmente e adagiarle in una teglia da forno.

    Unire al pangrattato il prezzemolo finemente tritato, un pizzico di aglio in polvere e sale e pepe.

    Cospargere le cipolle con il pangrattato aromatizzato e irrorale con l’olio extravergine di oliva.

    Cuocere in forno caldo a 200 gradi per una mezz’oretta.

    Servire le cipolle gratinate sia calde che tiepide.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.