PANETTONE BASSO TIPO GENOVESE

Il Panettone Genovese chiamato “Pandolce Genovese ” è il dolce tradizionale che accompagna il Natale , nella nostra città. E’ un panettone basso, sbricioloso, con pinoli, canditi ecc.ecc, particolarmente amato da noi genovesi… ogni famiglia ne ha fatto una sua ricetta togliendo o aggiungendo ingredienti adattandola ai propri gusti … ma tutti hanno mantenuto in comune: l’acqua ai fiori d’arancio.. l’ingrediente che dà quel tocco magico a questo splendido dolce..
Questa è la mia versione : senza canditi e senza pinoli…

PANETTONE BASSO TIPO GENOVESE

PER 2 PANETTONI:

500 G DI FARINA 00
200 G DI BURRO MORBIDO
150 G DI ZUCCHERO
2 UOVA
1 BACCELLO DI VANIGLIA
50 ML DI ACQUA DI FIORI D’ARANCIO
8 G DI LIEVITO IN POLVERE VANIGLIATO
150 G DI FRUTTA SECCA ( mix di noci, nocciole, mandorle, uvetta )
LA BUCCIA GRATTUGIATA DI UN ARANCIO (non trattato)
1 BICCHIERINO DI MARSALA SECCO

PREPARAZIONE:

  1. Tagliare il baccello di vaniglia  ed estrarre i semini.  Nella planetaria o robot, versare zucchero, burro, semini di vaniglia e lavorare fino ad ottenere un composto cremoso ed omogeneo. Unire le uova,la buccia d’arancio grattugiata, il marsala, l’acqua di fiori d’arancio ed amalgamare. Accendere il forno a 180°. Infine incorporare farina, lievito, e frutta secca. Lavorare fino a che tutti gli ingredienti si saranno amalgamati.panettone basso tipo genovese pass 1
  2. Dividere l’impasto in 2 parti , dare ad ognuno la forma di una cupola e disporli sulla placca del forno, rivestita con carta forno. Appiattire i panettoni e incidere la sommità a croce.  Cuocere in forno per circa 45-50 minuti. Sfornare e lasciare intiepidire…panettone basso tipo genovese pass 2

 

Ti è piaciuta la ricetta? Clicca sulla mia pagina Facebook Il Lecccapentole E Le Sue Padelle, troverai ante novità!panettone basso tipo genovese foto blog

 

Dolci, NATALE, Piatti Regionali , , , , , ,

Informazioni su Fernanda

Mi chiamo Fernanda, sono sposata e mamma di Chiara. Da sempre con la passione per la cucina e da sempre con le mani in pasta.
Qualche anno, fa incoraggiata da amici e famiglia (stanchi di essere le cavie dei miei piatti), ho aperto il primo blog.
Dopo un anno sono approdata con il mio blog su un’importante piattaforma televisiva, poi su una web.
Ho partecipato a show cooking, ospitate in tv , spot pubblicitario per una grande azienda e a numerosi contest ottenendo riconoscimenti. Collaboro con le mie ricette per produttori di rilievo, un’importante Libreria on-line dedicata agli e-book di cucina e un Sito Web Regionale.
Occasionalmente sono docente in una scuola di cucina a Genova.
La mia è una cucina tradizionale, fatta con prodotti semplici del territorio lavorati con fantasia.
Il mio blog è presente sui principali social network
Che dire di più’: e’ giunta l’ora di andare in cucina !

Precedente BISCOTTO ARROTOLATO CON PANNA E FONDENTE Successivo CARPACCIO DI CARCIOFI ALLE PERE