Focaccia pugliese con lievito madre

Ciao a tutti e buon fine settimana 🙂 oggi vi presento la focaccia pugliese con lievito madre, un assoluta bontà, soffice, soffice, da gustare sia calda che fredda. Con il lievito madre tutto ha un sapore più buono e genuino, e anche se i tempi di lievitazione sono più lunghi, credetemi ne vale veramente la pena. Ieri in casa c’era un profumo pazzesco 🙂 Se volete provare a fare il lievito madre provate la ricetta di Vittorio che ho seguito su Viva la focaccia ( unica variazione invece di usare l’acqua con uva sultanina ho usato un cucchiaino di miele ), vi darà tantissime soddisfazioni.

Ingredienti per focaccia pugliese con lievito madre :

400 g di farina 00

150 g di semola di grano duro rimacinata

1 cucchiaio di sale

2 cucchiai di olio extra vergine di oliva

2 cucchiaini di zucchero

150 g di patata lessa passata

300 ml di acqua tiepida

250 g di lievito madre *

pomodorini q. b.

origano q. b.

*Se volete usare pasta madre 375 g di pasta madre rinfrescata 4-5 ore prima dell’utilizzo 300 g di farina 00 e 125 g di semola di grano duro rimacinata, un cucchiaino di sale e 1/2  il resto come da ricetta

 

Procedimento per focaccia pugliese con lievito madre :

prendere 100 g di lievito madre dal frigo e rinfrescarlo con 100 g di farina 00 e 80 ml di acqua tiepida, mescolare energicamente con un cucchiaio e far lievitare in un contenitore ermetico di plastica per circa 3 ore fino al raddoppio in un luogo lontano da correnti d’aria ( io l’ho messo nel microonde spento ). In una ciotola mischiamo 250 g di farina con la semola. Formiamo una buca e sciogliamo con un pò d’acqua tiepida il lievito madre, aggiungendo la patata passata, l’olio e lo zucchero e mescoliamo il tutto aiutandoci con una forchetta. Aggiungiamo il resto della farina, il sale, con un pò d’acqua e impastiamo con i pugni chiusi e arrotolando l’impasto su se stesso per circa mezz’ora, e dopo formiamo una palla. Mettiamo a lievitare l’impasto coperto da pellicola sempre in luogo tiepido, va bene anche il forno spento con la luce accesa o nel microonde spento, per 3 ore.

1373128057755_scrapeenetQuando l’impasto sarà raddoppiato prenderlo e stenderlo su una teglia da forno rivestita da carta forno oleata, aiutandoci con le mani, e formiamo con i polpastrelli tante fossette. Versiamo sopra una miscela di acqua e olio e rimettiamo a lievitare per un oretta.

1373124937550_scrapeenetTrascorsa l’ora mettiamo i pomodorini tagliati a pezzi, con l’origano, un pò di sale e un filo d’olio e mettiamo a lievitare per un altra ora.

1373124920153_scrapeenet

Preriscaldiamo il forno a 250 ° mettendo dentro un pentolino con dell’acqua e facciamo cuocere la focaccia a 250° per 15 minuti, con forno statico, per altri 10 minuti a 230° e per altri 10 minuti a 200°. Una volta cotta aprite un pò il forno e lasciatela dentro con il forno spento per qualche minuto.

1373124907202_scrapeeneteccovi le meravigliose fette 🙂

focaccia pugliese con lievito madre

focaccia pugliese con lievito madre

Con questa ricetta partecipo al contest Una fetta di paradiso: contest ” I prodotti da forno ”

Fine 21-11-2013

2. CONTEST FORNO CATEGORIE -DOLCE E SALATO

 

 

 

 

11 commenti su “Focaccia pugliese con lievito madre

  1. Ciao Luigia, complimenti! La ricetta è moooolto allettante! Una domanda: per preparare il lievito madre e conservarlo, seguendo il procedimento che hai postato, devo fermarmi al penultimo passaggio? Ciao un bacio 🙂

    • cucinarconamor il said:

      non riesco a capire cosa intendi per fermarti al penultimo passaggio ti riferisci al video di Vittorio? con il lievito madre non si finisce mai nel senso che puoi farlo durare una vita io ce l’ho da un anno e 2 mesi, basta rinfrescarlo una volta a settimana con stessa dose di lievito madre , di farina e di acqua ( l’acqua può essere un pò di meno se desideri una pasta madre più densa ) e si conserva in un vasetto di vetro chiuso in frigo 🙂

Lascia un commento

*