Crea sito

Risotto con gli strigoli saporito

Per preparare un risotto con gli strigoli saporito e profumato la difficoltà maggiore sta nel reperire gli strigoli. Nonostante sia un’erba spontanea, quindi di facile coltivazione è poco o niente commercializzata. Gli strigoli o stridoli o schioppettini o erba del cucco hanno un sapore simile a quello degli asparagi e dei piselli e crescono spontanei in tutta Italia. Di questa erba si usano solo le foglie tenere prima della fioritura. In commercio si trovano invece i semi. Il mio consiglio? Piantate i semi in un ampio vaso se non avete del terreno o un giardino perchè non hanno bisogno di particolari cure e … fanno tutto da soli … sono praticamente perenni. Fino a qualche anno fa io non li conoscevo e devo ringraziare una mia carissima amica appassionata e intenditrice di erbe spontane che un giorno durante una passeggiata in mezzo agli ulivi mi ha presentato queste meravigliose foglioline.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2 Persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il risotto con gli strigoli

  • 150 gstrigoli (solo le foglie)
  • 4 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 1cipolla rossa
  • 60 gprosciutto crudo (tagliato a dadini)
  • 140 griso Carnaroli
  • q.b.brodo vegetale (se non lo avete acqua)
  • 2 cucchiaiparmigiano Reggiano DOP (grattugiato)

Strumenti

  • Casseruola
  • Padella
  • Fornello

Preparazione del risotto con gli strigoli

  1. Lavare le foglioline di strigoli e metterle a cuocere con due cucchiai di olio ancora grondanti di acqua. Salare un pochino e cuocerle a fuoco dolce finché non sono tutte appassite (occorreranno pochissimi minuti), quindi spegnere  il fuoco e lasciare nella pentola.

  2. Tagliare sottile la cipolla e farla stufare con due cucchai di olio a fuoco basso per due minuti. Aggiungere il riso e farlo insaporire per qualche istante. Salare poco. Aggiungere qualche mestolo di brodo e proseguire la cottura per 10 minuti, aggiungendo sempre brodo senza fare asciugare troppo. Aggiungere il prosciutto tagliato a dadini e gli strigoli e portare a termine la cottura sempre mescolano e aggiungendo brodo all’occorrenza. Trascorso il tempo consigliato sulla confezione per la cottura del riso spegnere il fuoco e mantecare con il parmigiano.

  3. Servire il risotto con gli strigoli cado. Poichè il prosciutto è saporito durante la preparazione è bene regolarsi con il sale.

Note

Un’altra ricetta che potete leggere nel blog fatta con gli strigoli è la frittata morbida con strigoli e salsiccia.

Se ti piacciono le mie ricette puoi seguirmi anche su Facebook mettendo Mi piace sulla mia pagina!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.