Risotto ai porcini secchi

Il risotto ai porcini secchi o freschi è solitamente un piatto invernale ma se si ha disposizione una bustina di funghi secchi aspettare che arrivi l’inverno per un risotto così gradevole è piuttosto difficile, e a dirla tutta i porcini si seccano anche per poterli consumare in tutte quelle stagioni in cui di freschi non se ne trovano, quindi ecco la ricetta del risotto ai porcini cucinato oggi.

risotto ai porcini secchi

Ingredienti:

gli ingredienti sono sufficienti per 4 persone;

  • 15-20 grammi di funghi porcini secchi
  • 280 grammi di riso carnaroli
  • 80 grammi di parmigiano grattugiato
  • brodo (anche vegetale fatto con sedano,carota e cipolla) oppure acqua se proprio si ha fretta
  • vino bianco(1/3 di bicchiere)
  • cipolla, possibilmente di tropea
  • due foglie di prezzemolo fresco
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Preparazione del risotto ai porcini secchi:

  • lavare i funghi in un colino in acqua corrente e metterli a bagno per 30 minuti circa;
  • fare il brodo vegetale con sedano carota e cipolla;
  • tagliare la cipolla sottilissima e farla appassire dolcemente nella padella dove si cuocerà il risotto con due giri di olio e un pizzico di sale;
  • aggiungere il riso, lasciarlo insaporire 1 minuto, sfumare con il vino e aggiungere i funghi;
  • lasciare evaporare il vino un pochino e aggiungere un po’ di brodo ripetutamente fino a fine cottura;
  • aggiustare di sale e a fuoco spento aggiungere il parmigiano, il prezzemolo lavato e tritato e mescolare;

preparazione del risotto ai porcini secchi

  • servire il risotto ai porcini secchi caldo.

risotto ai porcini secchi

Precedente Insalata di farro con mozzarelline Successivo Torta estiva ai lamponi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.