Ribollita ricetta tipica toscana

La ribollita è una zuppa di verdure di origine toscana particolarmente buona. Io ho avuto il piacere di assaggiare questo piatto per la prima volta a casa di amici fiorentini qualche anno fa e da allora la cucino con questa ricetta.

ribollita

Il procedimento per fare la ribollita è facile anche se a chi la cucina per la prima volta può sembrare un po’ lungo, poi ci si organizza e con un’ora e mezza si riesce a fare. L’ingrediente che dà un sapore particolare alla ribollita è il timo (o pepolino come dicono i toscani) senza il quale non si può fare. La preparazione inizia la sera prima con un piccolo gesto, mettere a bagno i fagioli.

ingredienti per la ribollita

Ingredienti:

gli ingredienti sono per 4 persone;

  • 300 grammi di fagioli cannellini secchi
  • 200 grammi di cavolo nero
  • 4-5 foglie di cavolo verza
  • 6-7 cimette di cavolfiore o romanesco
  • 7-8 foglie di bietola
  • 2 zucchine piccole
  • 2-3 coste di sedano
  • 1 o 2 cipolle
  • 1 carota grande
  • 1 o 2 patate
  • 2 pomodori maturi sodi
  • 1 fetta di pane a persona
  • 80 grammi di prosciutto crudo in una sola fetta
  • parmigiano grattugiato
  • 1 rametto di rosmarino
  • 2-3 rametti di timo
  • sale
  • olio extravergine di oliva

Preparazione della ribollita:

  • mettere a bagno i fagioli in acqua fredda per 12 ore;
  • risciacquare i fagioli e metterli a cuocere per un’ora con 3 litri d’acqua (perché l’acqua di cottura dei fagioli servirà poi per cuocere le verdure);
  • aggiungere il sale solo qualche minuto prima di spegnere il fuoco;
  • mentre i fagioli cuociono:
  • fare un mazzetto aromatico con i rametti di timo e rosmarino legandolo con lo spago da cucina;

preparazione delle verdure per la ribollita

  • preparare le verdure, pulirle e lavarle tutte, metterle in un piatto e poi tagliarle a cubetti e striscioline e lasciarle separate;
  • in una pentola capiente mettere l’olio in modo che bagni bene il fondo e aggiungere la cipolla, il sedano e la carota;

prima parte cottura ribollita

  • iniziare la cottura a fuoco medio e dopo qualche minuto aggiungere la patata, dopo qualche minuto ancora aggiungere il cavolo nero, la verza e il cavolfiore;
  • continuare la cottura per qualche minuto, quindi aggiungere la zucchina e la bietola e per ultimo il pomodoro (a questo punto sono trascorsi circa 15 minuti di cottura);
  • salare e fare cuocere le verdure con la loro acqua per circa 20 minuti, girando di tanto in tanto;

seconda parte cottura ribollita

  • aggiungere il mazzetto aromatico composto da timo e rosmarino e metà dell’acqua di cottura dei fagioli;
  • continuare a cuocere per altri 20 minuti, unire i fagioli con la loro acqua rimanente;
  • cuocere per altri 5 minuti, se necessario aggiustare di sale;
  • togliere il mazzetto aromatico di timo e rosmarino, aggiungere i dadini di prosciutto e dopo due minuti spegnere il fuoco;
  • tagliare il pane a cubetti e tostarlo nel forno con il grill;

ribollita pronta da servire

  • mettere in ogni piatto una manciata di cubetti di pane (l’equivalente di una fetta), versare sopra la zuppa bollente di verdure e spolverare con parmigiano.

 

 
Precedente Ragù di carne leggero Successivo Polpette al sugo

Lascia un commento