Fagottini di pasta sfoglia con carne e verdure

Ho preparato questi fagottini di pasta sfoglia con carne e verdure evitando formaggi e salumi nel tentativo di limitare i danni. La pasta sfoglia oltre ad essere pratica, sfiziosa, decisamente buona è anche molto grassa, quindi un ripieno di carne magra unita a delle bietole mi è sembrata una buona idea. Nonostante la semplicità degli ingredienti assicuro che sono molto buoni e inoltre si preparano in pochi minuti.

fagottini di pasta sfoglia con carne e verdure

Ingredienti per 12-15 fagottini di pasta sfoglia con carne e verdure:

  • un rotolo di pasta sfoglia pronta
  • una confezione di bietole lavate e  pronte per la cottura di circa 400 grammi, oppure 600 grammi di bietole fresche;
  • 150 grammi di carne magra macinata;
  • due cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • sale;

Preparazione dei fagottini di pasta sfoglia con carne e verdure:

  • pulire le bietole, lavarle oppure se pronte risciacquarle velocemente e cuocerle  in acqua bollente salata per circa 10 minuti;

preparazione dei fagottini di pasta sfoglia con carne e verdure

  • scolare le bietole, lasciarle freddare, strizzarle, tagliuzzarle (io ho usato delle forbici) e condirle con un cucchiaio d’olio;
  • cuocere la carne macinata con un cucchiaio d’olio e un filo di sale per qualche minuto sgranandola bene con la forchetta;
  • mescolare sommariamente  carne e bietola
  • mettere sopra una teglia un foglio di carta forno;
  • aprire la pasta sfoglia e con un coppapasta ritagliare dei dischi; mettere al centro di ogni disco un pizzico di carne e bietola;
  • richiudere il fagottino e per sigillare meglio il bordo chiudere la mezzaluna con  i rebbi della forchetta;
  • mettere tutti i fagottini sulla teglia con carta forno; cuocere in forno ventilato prriscaldato a 180 gradi per circa 20 minuti, finchè non sono leggermente dorate.

fagottini di pasta sfoglia con carne e verdure

Nota: quasi tutta la pasta sfoglia pronta contiene olio di palma purtroppo, ma fortunatamente “quasi” perchè qualche volta si riesce a trovare quella a base di burro che è considerato un grasso migliore. La diffusione dell’olio di palma è iniziata nella seconda metà del XX secolo per il suo basso costo ad opera delle industrie alimentari ma tra i grassi da evitare sembrerebbe che sia il primo della lista.

fagottini di pasta sfoglia con carne e verdure

Precedente Frittata patate spinaci prosciutto e parmigiano Successivo Cardo o gobbo al forno ricetta veloce

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.