Erbe aromatiche sempre fresche

Avere a portata di mano le erbe aromatiche sempre fresche è molto utile a tutti coloro che per passione o per dovere cucinano. La primavera è la stagione ideale per organizzarsi in modo da averne a disposizione per tutta l’estate e anche oltre. Per fare questo non  occorrono grandi spazi , un terrazzo con qualche vaso capiente o qualche ciotola grande sarà sufficiente per sistemare le piantine subito dopo l’acquisto. Io ho preso l’abitudine di sistemare le piante aromatiche  qua e là insieme a quelle ornamentali, nei stessi vasi e così ogni ciotola o vaso diventa una composizione bella da vedere. Le erbe aromatiche se lasciate nei vasetti in cui vengono acquistate al vivaio nonostante le annaffiature hanno vita breve invece così facendo vivono bene e a lungo.

erbe aromatiche sempre fresche

 

Le erbe aromatiche che io ritengo indispensabili in cucina sono:

erbe aromatiche sempre fresche - origano

Origano: è una pianta perenne, tagliata dopo la fioritura subito ricresce offrendo teneri rametti. Si può far seccare bene e chiudere in vasetti per quelle preparazioni dove è preferibile quello secco. (I fiori arancioni che si vedono in foto in mezzo ai rametti di origano sono di una pianta grassa che vive insieme all’origano da due anni);

erbe aromatiche sempre fresche - timo

Timo: è una pianta perenne e offre rametti tutto l’anno, a volte è addirittura necessario sfoltirla;

erbe aromatiche sempre fresche - erba cipollina

Erba cipollina: è perenne, si taglia in qualunque momento, in inverno a volte può sembrare secca ma poi in primavera ricresce;

erbe aromatiche sempre fresche - maggiorana

Maggiorana: pianta perenne, si possono prendere sempre rametti tanto poi ricresce;

erbe aromatiche sempre fresche - finocchio selvatico

Finocchio selvatico: è una pianta perenne. Del finocchio selvatico si utilizza tutto: foglie, gambi, fiori e semi anche se per preparazioni diverse. Si può seccare per averne a sufficienza durante l’inverno;

erbe aromatiche sempre fresche - rosmarino

Rosmarino: è un arbusto vero e proprio a cui si può attingere tutto l’anno e se la pianta diventa troppo grande si può tagliarne qualche ramo, farlo seccare, tirare via gli aghi e conservarlo secco;

erbe aromatiche sempre fresche - salvia

 

Salvia: è una pianta perenne, è conosciuta in tutto il mondo, non ama il sole eccessivo e teme la vicinanza del rosmarino:se messa nello stesso vaso muore.

erbe aromatiche sempre fresche - basilico

Basilico: è una pianta stagionale che vive dalla primavera all’autunno e non ama il sole troppo forte, quando inizia la fioritura bisogna tagliare la parte fiorita per far produrre alla pianta altri getti teneri;

erbe aromatiche sempre fresche - prezzemolo

Prezzemolo: è una pianta biennale che può essere attaccata da vari malattie come afidi o miceti che fanno diventare biancastre le punte delle foglie ( in questi casi è bene buttala subito e acquistarne un’altra);

Menta: è una pianta perenne piuttosto invasiva che si ammala facilmente: se compaiono macchie rossastre che poi diventeranno nere sul gambo buttare la pianta.

Tutte queste erbe aromatiche piantate qua e là creano delle composizioni belle da vedere e utili in cucina.

Naturalmente è opportuno evitare la vicinanza di piante velenose e l’utilizzo di concimi chimici.

La mia famiglia dice che le mie ciotole sono dei grandi condomini in cui sono tutti felici!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.