Coda di rospo alla piastra o grigliata

La coda di rospo alla piastra o grigliata è un secondo piatto che si prepara in poco tempo ed è buonissimo. La rana pescatrice o coda di rospo è un pesce pregiato sia per il sapore delle carni sia perchè ha una unica spina centrale che non crea problemi al momento di gustarlo. Per la cottura alla piastra o alla griglia è preferibile usare pesci non troppo grandi oppure ridurli in filetti in modo che anche una breve cottura sia sufficiente per avere un interno ben cotto, inoltre è preferibile usare una superficie antiaderente. Per la cottura alla griglia si può scegliere la brace, una griglia elettrica o come spesso faccio io il grill del forno. In questo ultimo caso sarà sufficiente appoggiare la griglia con il pesce sopra una teglia con un po’ di acqua sul fondo in modo da non avere cattivi odori nella stanza.

In ogni caso dell’ottimo olio crudo sarà l’unico condimento per questo secondo piatto.

Coda di rospo alla piastra o grigliata
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:16 minuti
  • Porzioni:2 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • 400 g coda di rospo
  • 4 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • 1 ciuffo Prezzemolo
  • q.b. Sale
  • Alcune gocce Succo di limone
  • 1/4 spicchio Aglio

Preparazione

  1. Risciacquare la coda di rospo velocemente e poi spellarla completamente..

    Ritagliare con le forbici eventuali spine rimaste sotto e sopra.

    Al fine di rendere la cottura più veloce e uniforme tagliare i filetti nel mezzo senza arrivare sul fondo e aprirli.

  2. https://blog.giallozafferano.it/zialora/wp-content/uploads/2019/07/Preparazione-della-coda-di-rospo-alla-piastra-o-grigliata

    Lasciare riposare il pesce in un colino per cinque minuti in modo che sia asciutto e poi salare un pochino senza esagerare.

  3. Fare scaldare una bistecchiera, spolverare con un pizzico di sale fino e poi mettere la coda di rospo dalla parte della pancia; non mettere il pesce sul dorso altrimenti si arriccia e non si mantiene in forma.

    Lasciare cuocere a fuoco alto ma non altissimo per sei o sette minuti e poi girarlo sull’altro lato e cuocere ancora per altri sette minuti; se pensate che la griglia sia troppo bruciacchiata e possa conferire al pesce un sapore sgradevole al momento di girarlo appoggiatelo in un piatto, lavate la griglia e fatela di nuovo scaldare e cuocere l’altro lato.

  4. Mentre il pesce cuoce preparare un’emulsione con il prezzemolo lavato e tritato, l’olio, qualche goccia di limone e pochissimo aglio tagliato fino.

  5. Quando la coda di rospo è cotta trasferirla in un piatto e irrorarla con l’olio preparato.

    La coda di rospo alla piastra o grigliata e pronta per essere gusta magari con della fresca insalata di stagione.

  6. Coda di rospo alla piastra o grigliata

Note

Se vuoi leggere altre ricette per la coda di rospo o rana pescatrice clicca quì.

Se ti piacciono le mie ricette puoi seguirmi anche su facebook mettendo Mi piace sulla mia pagina!

Precedente Zucchine ripiene al pomodoro Successivo Dolce di savoiardi crema e lamponi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.