Crea sito

FRITTELLE DI BROCCOLO ROMANESCO

Frittelle di broccolo romanesco in pastella ricetta romana per eccellenza! E scusate se qui sono di parte, ma dovete sapere, che da brava romana per me queste frittelle di broccoli sono un istituzione, una ricetta della tradizione che noi a Roma che si prepariamo la sera della Vigilia di Natale, la mia mamma le prepara ormai da quando sono piccola, lei fa anche le frittelle di cavolfiore e ci aggiunge l’alicetta sott’olio e sono una bontà! Insomma a Natale le frittelle di broccolo romano non mancano mai, e mi credete se vi dico che il giorno dopo, cioè per il pranzo di Natale la mamma le porta nuovamente a tavola e ce le divoriamo anche fredde? Si perché nonostante si dica che le frittelle siano buone calde, ed è vero ovviamente, queste con il broccolo romanesco sono buonissime anche il giorno dopo.
La ricetta è molto facile, io vi lascio proprio la ricetta delle frittelle col broccolo romanesco romana, quella con la pasta cresciuta, una pastella lievitata che si prepara semplicemente con farina, acqua e lievito di birra che è la pastella delle frittelle della Vigilia di Natale, ovviamente la mamma non si limita solo alle frittelle di broccoli, lei sempre con questa pastella fa le frittelle di carciofi, frittelle di patate e frittelle di zucchine, insomma a Roma se magna bene!
Vediamo come fare le frittelle di broccolo romanesco!
E se le provate… fatemi sapere!
Vale

LEGGETE ANCHE
FRITTELLE DI NATALE
FRITTELLE PATATE E BIRRA

FRITTELLE DI BROCCOLO ROMANESCO con pastella lievitata
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI FRITTELLE DI BROCCOLO ROMANESCO

Per la pastella lievitata

  • 300 gfarina 00
  • 5 glievito di birra fresco (oppure 3 grammi secco)
  • 200 mlacqua

Per le frittelle

  • 1broccolo romanesco
  • olio di arachide (per friggere)
  • sale

Preparazione

COME PREPARARE LE FRITTELLE DI BROCCOLO ROMANESCO

  1. Preparate la pasta cresciuta

    In una ciotola capiente versate la farina 00 setacciata.

    In una ciotola a parte sciogliete il lievito di birra con l’acqua tiepida.

    Versate l’acqua con il lievito nella farina e mescolate energicamente con una frusta a mano.

    Dovete ottenere una pastella fluida e senza grumi.

    Copritela con la pellicola trasparente e lasciatela lievitare fino al raddoppio di volume.

  2. Mentre la pastella è in lievitazione, dedicatevi alla pulizia e cottura del broccolo romano.

    Tagliate le cimette e passatele sotto l’acqua corrente.

    Mettete una pentola piena d’acqua sul fuoco.

    Appena l’acqua bolle, buttate giù le cimette di broccoli e fatele ammorbidire per circa 7-8 minuti.

    Non fatele cuocere troppo mi raccomando.

    Scolate i broccoli e lasciateli raffreddare.

COME SI FANNO LE FRITTELLE DI BROCCOLO ROMANESCO

  1. Quando la pastella sarà lievitata potete finalmente procedere alla preparazione delle frittelle di broccoli lievitate.

    Mettete a scaldare abbondante olio di semi di arachide.

    Tuffate le cimette di broccoli nella pastella cresciuta.

    Con una forchetta avvolgetele nella pastella, prelevatele e tuffatele nell’olio caldo.

    Fate gonfiare e dorare le frittelle di broccolo romano per qualche minuto rigirandole spesso.

    Scolatele e mettetele su un foglio di carta da cucina.

    Salate le frittelle di broccolo romanesco e gustatele!

  2. VARIANTI E CONSIGLI

    Potete sostituire i broccoli con la verdura che preferite.

    La pastella è adatta anche per preparare il pesce.

    Usate sempre l’olio di semi di arachide per le vostre fritture perché è più digeribile e rende i vostri fritti croccanti.

    Potete leggere il mio articolo per i FRITTI PERFETTI.

    Se la ricetta vi è piaciuta, non perdete FRITTELLE POMODORO E BASILICO o FRITTELLE RICOTTA E ZUCCHINE o FRITTELLE PER LA VIGILIA DI NATALE 8 RICETTE VELOCISSIME!

  3. FRITTELLE DI BROCCOLO ROMANESCO con pastella lievitata ricetta romana

CONSERVAZIONE

Le frittelle di broccolo romanesco si conservano per 2 giorni.
Non dimenticate di seguirmi nella mia pagina facebook (QUI) e su Instagram (QUI)

4,5 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *