CASTAGNACCIO

CASTAGNACCIO morbido e facilissimo da preparare, bastano 2 ingredienti per prepararlo e poi potete metterci quello che volete, uvetta, pinoli, rosmarino oppure gustarlo semplice con poco zucchero a velo, io ho preferito la versione classica e che buono! Si prepara in pochissimo tempo e se amate il sapore delle castagne fatelo perché davvero ne vale la pena, il castagnaccio è un dolce che si prepara nel periodo autunnale, è un dolce povero e la regola è che sia assolutamente basso, senza uova e burro è uno di quei dolci che restano umidi e dalla consistenza leggermente cremosa, l’ingrediente principale è ovviamente la farina di castagne, allora vediamo insieme come si prepara il CASTAGNACCIO!

CASTAGNACCIO morbido
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    45 minuti
  • Porzioni:
    10 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Farina di castagne 300 g
  • Acqua 350 ml
  • Zucchero 50 g
  • Pinoli 30 g
  • Uvetta 30 g
  • Olio extravergine d’oliva 2 cucchiai
  • Rosmarino q.b.

Preparazione

  1. CASTAGNACCIO morbido con uvetta e pinoli

  2. In una ciotola versare la farina di castagne e aggiungere l’acqua poco alla volta mescolando con una frusta a mano oppure un cucchiaio di legno.

  3. Dovete ottenere un impasto fluido e senza grumi.

  4. Aggiungere all’impasto l’olio extra vergine di oliva e lo zucchero, mescolare benissimo per far amalgamare gli ingredienti.

  5. Oliare una teglia bassa e del diametro di 24 centimetri, versare l’impasto e aggiungere in superficie i pinoli, l’uvetta e un filo d’olio extra vergine di oliva.

  6. Cuocere il castagnaccio in forno statico, preriscaldato a 180° per circa 45 minuti, per tempi e temperature regolarsi sempre con i propri forni, comunque quando vedrete che si saranno formate delle crepe in superficie il dolce è cotto.

  7. Far raffreddare il castagnaccio metterlo in un piatto e decorarlo con del rosmarino fresco.

  8. Il CASTAGNACCIO morbido con uvetta e pinoli è pronto per essere gustato, facilissimo e gustoso parola della vostra Vale!

  9. VALE CONSIGLIA; Il dolce può essere preparato anche con le noci, oppure al cacao sostituendo parte della farina di castagne, c’è anche chi aggiunge il latte sostituendo una parte d’acqua per renderlo ancora più cremoso.

  10. GUARDA ALTRE RICETTE CHE POSSONO INTERESSARTI COME
    DOLCE DI BISCOTTI E CREMA PASTICCERA, PAVOLVA CON CREMA AL LIMONE E TORTA DI MELE CON RICOTTA E MANDORLE

  11. Torna alla HOME

    Metti LIKE alla mia pagina ufficiale di FACEBOOK per non perdere le mie ultime ricette

CONSERVAZIONE

Il castagnaccio si conserva per 4 giorni coperto da pellicola trasparente e fuori dal frigorifero.

Precedente ZEPPOLE ALLA RICOTTA Successivo LASAGNE RADICCHIO E GORGONZOLA

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.