Crea sito

Tronchetto di Natale innevato

Ecco un bel tronchetto di Natale innevato! 😀
Dolce, cremoso e fresco, il tronchetto di Natale è il dolce classico delle feste natalizie!
Prepararlo è davvero semplice! 🙂
Ho farcito questo dolce con della golosa crema di pistacchio e lamponi freschi, una bontà!
Ma che origine ha il tronchetto? e perchè si chiama così? 😀
L’origine del tronchetto di Natale affonda nella notte dei tempi.
La storia vuole che, durante la notte di Natale, gli anziani delle varie famiglie sceglievano un tronco di albero che buttavano nel camino.
Questo gesto voleva essere propizio per l’anno che sarebbe arrivato, infatti se il tronco fosse bruciato fino al 1 di Gennaio per la famiglia, l’anno a venire, sarebbe stato un anno positivo.
Da questa tradizione è poi nato in Francia il dolce che ancora oggi è bello proporre ai propri ospiti durante il pranzo di Natale come buon augurio! 😀
Che ne dite di provare a farlo anche voi? Si? 😀
Prima di tutto, la lista della spesa! Prendete carta e penna! 😀

buche de noel
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura8 Minuti
  • Porzioni8-10 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Per la pasta biscotto

Ecco cosa vi serve:
  • 100 gFarina 00
  • 100 gZucchero
  • 3Uova (grandezza media)
  • 1 cucchiainoLievito in polvere per dolci

Per la farcitura e decorazione

  • 100 mlPanna vegetale senza lattosio
  • 200 gcrema spalmabile al pistacchio
  • 125 gLamponi
  • q.b.Cocco rapè
  • q.b.Zucchero a velo
  • qualcheMirtillo

Strumenti

Munitevi di:
  • 1 Sbattitore
  • 1 Leccarda smaltata (o teglia da forno bassa e grande)
  • 2 Ciotole con i bordi alti
  • Carta forno
  • 1 Vassoio o piatto da portata

Preparazione

Preparare il tronchetto di Natale è molto semplice, cominciate così:
  1. fase 1 preparazione pasta biscotto

    Accendente il forno statico a 200°.

    In una ciotola con i bordi alti montate benissimo le uova con lo zucchero, fino ad ottenere una crema chiara e spumosa.

    Lavorate le uova a velocità sostenuta per circa 10 minuti.

    Quando le uova saranno bianche e spumose, aggiungete la farina setacciata con il lievito e lavorate con le fruste fino a che il composto non sarà liscio e cremoso

  2. Preparazione tronchetto di natale

    Foderate una leccarda (che ha la dimensione ideale per il tronchetto) con carta forno e distribuite l’impasto su tutta la superficie, livellandola uniformemente con delicatezza.

    Infornate per circa 8 minuti.

    I tempi di cottura sono indicativi e protrebbero variare leggermente in base alle caratteristiche del vostro elettrodomestico. Dopo 6 minuti di cottura, occhio al dolce in forno! Non deve scurirsi 😀

  3. buche de noel

    Quando la pasta biscotto sarà cotta, sfornatela.

    Trasferite la pasta insieme alla carta da forno sul piano da lavoro e staccatela delicatamente dalla carta. Poi arrotolatela completamente su sé stessa. Copritela con un canovaccio pulito e fatela raffreddare.

  4. rotolo dolce

    Quando la pasta si sarà raffreddata, aprite il rotolo che avete formato e farcitelo distribuendo su tutta la superficie la crema al pistacchio e i lamponi freschi tagliati a metà.

    Poi arrotolate la pasta, formando nuovamente un rotolo ed avvolgetelo nella carta da forno che avete usato per cuocere. Lasciate riposare 10 minuti in frigorifero.

  5. rotolo dolce di natale

    In una ciotola con i bordi alti montate a neve fermissima la panna.

    Prendete il rotolo che avete messo a riposare in frigorifero, liberatelo dalla carta forno e tagliatelo in tre parti di varie lunghezze.

    Usate la parte più lunga come base centrale da cui far partire dei piccoli rami 😀

    Spalmate il tronchetto centrale con la panna ed anche le estremità delle parti da saldare al tronco centrale, in modo che possano aderire bene fra loro.

  6. buche del noel

    Ultimate il dolce spalmando tutta la sua superficie di panna, in special modo nelle parti di congiunzione dei rami. Decorate con una spolverata di cocco rapè e frutta fresca.

    Ultimo tocco, distribuite a pioggia un po’ di zucchero a velo su tutto il dolce per accentuare l’effetto neve!

    Eccolo! Il tronchetto di Natale innevato è pronto!

    Gustatelo con chi amate!

    Tanti Auguri a tutti! Unoduetre… si mangia! 😀

  7. Se volete realizzare un dolce simile a questo, con una farcitura diversa, vi consiglio il mio rotolo al cioccolato e confettura di castagne oppure il rotolo al caffè e mascarpone o ancora il rotolo con fragole!

    Tutti buonissimi e tutti facili da preparare! 😀

Come si conserva il Tronchetto di Natale

Potete conservare il tronchetto in frigorifero per un paio di giorni, protetto in un contenitore con coperchio o pellicola per alimenti.

Portatelo a temperatura ambiente prima di mangiarlo, lasciandolo 5 minuti circa fuori dal frigorifero 😀

TENIAMOCI IN CONTATTO

Se avete dubbi o domande scrivetemi!

Potete contattarmi sui miei profili social come Facebook, Twitter, Pinterest , Instagram o direttamente qui sul blog,

A voi la scelta! Vi aspetto numerosi, più siamo e meglio!!

ANNA 😀

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Anna Cimmarusti

Sono Anna, mi piace ridere, sono curiosa di conoscere tutto quello che ancora non so e naturalmente adoro cucinare! Un po' come si giocava da bambini... ecco il mio Unoduetre... si mangia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.