Mese: Ottobre 2016

Zucchine sticky

Zucchine sticky
Zucchine sticky

Zucchine sticky

Una ricetta facilissima per preparare un delizioso aperitivo finger food in grado di deliziare i palati dei vostri ospiti, magari servite con della salsa ketchup, come ho fatto io 😉😉
Per la panatura, io ho usato la farina di semola di grano duro rimacinata, considerata quella perfetta per le panature poiché dotata di una consistenza a metà strada tra la semola di grano duro e la farina di grano tenero; se non l’avete a disposizione, inutile dire che potete usare qualsiasi altro tipo di farina, come quella di mais, di riso, o anche del pane grattugiato.
Ho cotto i bastoncini di zucchine in forno ma voi potete friggerli in abbondante olio bollente, ottenendo così un risultato più gustoso ma anche più calorico 😉.

Per una perfetta riuscita, vi consiglio di accompagnare le Zucchine sticky con generose cucchiaiate di salsa ketchup, barbecue, yogurt, senape o maionese.

Ingredienti:
3 zucchine
2 uova
150 gr di farina di semola di grano duro rimacinata
4 cucchiai di parmigiano grattugiato

 

 

Procedimento:
Preriscaldare il forno a 200 gradi.
Rivestire una teglia di carta alluminio ed ungerla con un filo di olio.
In una ciotola, unire la farina con il parmigiano grattugiato.
In un’altra ciotola, sbattere due uova.
Lavare le zucchine, tagliarne le estremità poi dividerle a metà e continuare a tagliarle per la lunghezza, ottenendo così dei bastoncini.
Immergere ogni bastoncino prima nel l’uovo poi passarlo nel mix di farina e parmigiano, e infine adagiarlo sulla teglia rivestita. Vi consiglio di non immergere un bastoncino per volta ma immergerne “una manciata”, in modo da accelerare il processo ed evitare così che i bastoncini già panati si ammollino e che le zucchine rilascino troppa acqua.
Infornare i bastoncini di zucchine per 20-25 minuti, girando le zucchine a metà cottura.
Sfornare e servire le Zucchine sticky calde calde, accompagnate con le salse che più vi piacciono.

Australian meat pie

Australian meat pie
Australian meat pie

Australian meat pie

La mia migliore amica, qualche anno fa ha deciso di partire per l’Australia in cerca di lavoro e, tra alti e bassi ci è rimasta per ben due anni. Al suo ritorno, mi ha raccontato tutte le sue folli avventure, aneddoti divertenti e strampalati, mi ha descritto la sua giornata tipo, e, infine, un giorno mi ha invitato a pranzo a casa sua con la scusa di farmi assaggiare un famoso piatto australiano che lei preparava sempre nel ristorante dove lavorava: la meat pie. Si tratta di tortini di pasta sfoglia ripieni di carne di manzo, ideali da mangiare come antipasto o come secondo piatto, magari accompagnati da un contorno di verdure (es. piselli saltati in padella, pomodori freschi).
Una ricetta facile e veloce per deliziare i palati dei vostri ospiti con un piatto d’oltreoceano.

Ingredienti per 4 tortini:

1 rotolo di pasta sfoglia
400 gr di carne macinata di manzo
1 cipolla
1 cucchiaio di olio
300 ml di brodo di carne
2 cucchiai di ketchup
1 uovo
1 cucchiaio di farina
Sale, pepe

 

 

Procedimento:

Preriscaldare il forno a 220 gradi.
Tritare finemente la cipolla.
In una padella, rosolare la cipolla con un cucchiaio di olio poi aggiungere la carne macinata e cuocere per una decina di minuti, mescolando di tanto in tanto.
Aggiungere il brodo, 2 cucchiai di ketchup e continuare la cottura.
Salare e pepare.
Aggiungere un cucchiaio di farina e mescolare per far addensare il tutto.
Continuare la cottura per una mezz’ora circa, o fino a quando il composto non si sarà ben addensato.
Spegnere il gas e lasciare intiepidire.
Stendere la pasta sfoglia su una spianatoia e ricavarne 8 cerchi con un coppapasta (o una tazza da latte).
Posizionare al centro di ogni disco il condimento di carne macinata, quindi richiudere i dischi formando delle mezze lune.
Sbattere un uovo in una ciotola e usarlo per spennellare la superficie dei tortini.
Cuocere i tortini in forno caldo per circa 15 minuti, fino a doratura.
Sfornare e servire caldi.