Crea sito

Agnolotti del plin in brodo

Gli agnolotti del plin in brodo sono facili da preparare ecco alcuni consigli per gustarli al meglio. Mi piace preparare gli agnolotti del plin in brodo dopo i pranzi di natale perché sono buoni, gustosi e mi saziano senza appesantirmi dopo le abbuffate delle feste.

Se ti piace la pasta fresca ripiena non dimenticare di leggere la ricetta dei ravioli ai quattro formaggi, dei ravioli burro e salvia e dei cappellacci alla crema di pecorino.

Agnolotti in brodo vegetale
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo5 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 2 persone:

  • 1cipolla
  • 1carota
  • 1costa di sedano
  • 1foglia di salvia
  • 1rametto di rosmarino
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale

Strumenti:

  • 1 Pentola da 3 lt
  • 1 Coltello
  • 1 Tagliere

Preparazione

  1. Esistono varie versioni di ripieno per gli agnolotti del plin, io ti suggerisco di provare la versione classica fatta con l’arrosto. Trattandosi di pasta fresca e con un ripieno saporito il modo migliore per gustarli è con un brodo fresco e non fatto con il dado (leggi qui la ricetta), ma se non hai tempo o vai di fretta puoi utilizzarne anche uno pronto.

  2. Accendi il fuoco a fiamma viva, metti la pentola piena d’acqua e immergi la cipolla, la carota e il sedano puliti, spellati e a pezzi.

  3. Per aromatizzare al meglio il brodo ti suggerisco di immergere gli aromi (rosmarino e salvia) nell’acqua con gli ortaggi.

    Consiglio: Se non hai odori freschi metti la salvia e il rosmarino nella pentola con 2 cucchiai di olio e fai soffriggere a fiamma moderata per 2-3 minuti. Quando gli odori avranno sprigionato tutto il loro profumo aggiungete l’acqua e le verdure e fate cuocere.

  4. Il brodo deve cuocere per concentrarsi e accrescere il suo sapore, io di solito lo riduco almeno di ¼ ma volendo se avete tempo anche della metà, ci vorranno dai 30 ai 60 minuti di tempo a fiamma media.

    Se si dovessero formare dei residui o una patina schiumosa in superficie eliminatela con una schiumarola.

  5. Quando il brodo è pronto aggiustalo di sale, elimina le verdure e gli odori e inizia a cuocerci gli agnolotti del plin.

  6. La cottura degli agnolotti è molto veloce, circa 2-3 minuti quando vengono a galla sono pronti da gustare!

    Ottima ricetta light per depurarsi dalle grandi abbuffate o ottimo piatto per una cena leggera ma gustosa.

    I tuoi agnolotti del plin in brodo sono pronti!

Consigli per l’impiattamento:

Utilizza una fondina elegante, magari di colore bianco e dalla forma classica, disponete una generosa dose di agnolotti del plin in brodo, lasciate ai commensali la decisione se aggiungere del formaggio o se gustarli in purezza.

Quale vino abbinare:

Ti consiglio un vino rosso di media struttura che si sposi bene con il ripieno di carne utilizzato per preparare gli agnolotti del plin in brodo. Ad esempio puoi servire questi agnolotti con un Barbera del Monferrato che grazie al suo sapore asciutto si abbina bene con con questa ricetta.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento