Crea sito

La parmigiana – monoporzione

La parmigiana monoporzione è una delle cose più buone che si possono mangiare, ecco alcuni consigli per realizzarla al meglio. Ti suggerisco la monoporzione invece della parmigiana classica perché è più comoda da servire ha un aspetto più curato ed è più facile da servire in tavola.

Se ti piace questa ricetta non dimenticare di leggere la ricetta delle lasagne, dei cannelloni e della pasta al forno.

Parmigiana di melanzane a fette in monoporzione
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo2 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 2 persone:

  • 1melanzana (circa 250 grammi)
  • 1mozzarella di bufala
  • 300 gpomodori (o 200 gr di passata di pomodoro)
  • q.b.parmigiano Reggiano DOP
  • q.b.olio di semi di girasole
  • 1/2cipolla rossa
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Strumenti:

  • 1 Teglia o placca da forno
  • 1 Padella
  • 1 Tagliere
  • 1 Coltello
  • 1 Pelapatate

Preparazione

Preparare la parmigiana non è complicato ma richiede alcuni passaggi importanti e dei tempi di attesa da ottimizzare nei vari passaggi per non metterci troppo tempo.
  1. Melanzana fresca sbucciata

    Per prima cosa prendete la melanzana e togliete la buccia esterna a strisce alternate con lo sbuccia patate. Questo serve per togliere la buccia che anche dopo la cottura è molto dura e rende difficile tagliare la parmigiana. Se lavorate con una porzione unica non è necessario ma in quel caso tagliate la melanzana per il lungo.

  2. Dopo aver sbucciato la melanzana io la taglio a metà e da li la taglio verso la parte esterna a dischi di 1 cm circa di spessore.

    Cospargi i dischi con sale grosso e mettili a riposare per circa 30 minuti così che perdano l’acqua interna e non la rilascino durante la cottura.

  3. Taglia la mozzarella a rondelle di circa 5 mm e mettila a scolare su un foglio di carta assorbente, è importante che la mozzarella sia asciutta o rilascerà liquidi in fase di cottura.

  4. Consiglio: Se utilizzi dei pomodori grandi con una buccia spessa e tanti semi, sbollentali in acqua calda dopo aver applicato un’incisione a croce sulla base. In questo modo basta immergerli in acqua bollente per 1 minuti e sarà semplice togliere la buccia. Apriteli e tenete solo la polpa senza semi.

    Taglia la cipolla a cubetti sottili e mettila a soffriggere sul fuoco a fiamma bassa, quando è diventata trasparente aggiungi il pomodoro (o la passata) e fai restringere, ci vorranno circa 15/20 minuti.

  5. Mentre le melanzane perdono l’acqua (30 minuti) puoi tagliare la mozzarella e fare la salsa con il pomodoro.

    Lava le melanzane sotto acqua corrente e asciugale bene con della carta assorbente per eliminare il sale in eccesso.

  6. Metti la padella sul fuoco con l’olio e quando è caldo friggete i dischetti di melanzana da entrambe i lati fino a cottura completa.

    Consiglio: La melanzana è una spugna quindi se mettete tanto olio tenderà ad assorbirlo tutto. Per evitarlo, la scotto da un lato e aggiungo l’olio a filo sul lato opposto, questo lascia la melanzana morbida senza che sia troppo unta.

    Per avere una risultato più leggero potete provare anche a cuocere le melanzane sulla piastra ma rischiate che siano secche e asciutte, sbollentatele prima in acqua calda per 30 secondi.

    Metti le melanzane su un panno di carta assorbente in modo che rilascino l’olio in eccesso.

  7. Non ti resta che comporre la parmigiana monoporzione, metti la carta forno sulla placca piana del forno. Versa un cucchiaio di sugo sulla carta, questo ti aiuterà quando andrai a rimuoverla per servirla nei piatti di portata, da qui parti per la costruzione della monoporzione.

  8. Posiziona sopra il sugo una fetta di melanzana, un’altra porzione di sugo e la mozzarella ben asciutta.

  9. Sopra la mozzarella chiudete con del sugo e ripartire con gli strati. Se seguite la forma della melanzana dovreste utilizzare mezza melanzana per persona. L’ultimo strato deve essere melanzana, sugo e Parmigiano Reggiano così da formare la crosticina invitante.

  10. Cuoci in forno per circa 30-40 minuti fino a quando il formaggio sopra non creerà una gustosa crosticina croccante. Aiutati con una spatola da lasagna per servile.

    La tua parmigiana ponoporzione è pronta!

Consigli per l’impiattamento:

Per me c’è una regola base, piatto semplice, presentazione semplice, ecco anche per questa ricetta vi consiglio un piatto di presentazione elegante che valorizzi la monoporzione, una foglia di basilico fresco di presentazione e il gioco è fatto.

Quale vino abbinare:

Per piatti come questo vi consiglio un vino corposo in grado di ridurre la componente grassa del piatto, vi suggerisco ad esempio un San Giovese o un Nebbiolo Delle Langhe.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento