Ravioloni di Gamberetti al Sugo di Palamita

Da una Palamita di oltre due chili si può fare primo e secondo piatto e resta pure qualcosa per la cena, il primo saranno questi Ravioloni di Gamberetti al Sugo di Palamita, poi Vi daremo la ricetta della Palamita a Sfincione, una deliziosa ricetta originale siciliana. I ravioloni sono, invece, una nostra elaborazione sia della pasta che della salsa, devo dire che è ben riuscita, tanto da riproporvela con convinzione.

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    2 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Pasta all’Uovo

  • Semola di Grano Duro (Setacciata) 120 g
  • Tuorlo d’Uovo 1
  • Sale fino 1 pizzico
  • Acqua q.b.

Ripieno Ravioloni

  • Gamberetti Sgusciati (Freschi o Surgelati) 150 g
  • Colatura di alici (Facoltativo) q.b.
  • Buccia di Limone (Grattugiata) q.b.
  • Pepe di Sichuan (al Mortaio) q.b.
  • Sommacco (Facoltativo) q.b.
  • Aglio (Tritatissimo) 1/4 spicchio
  • Prezzemolo (Tritatissimo) 1 rametto
  • Pangrattato (Fine) q.b.

Salsa

  • Palamita (Filetto) 150 g
  • Olio extravergine d’oliva 4 cucchiai
  • Aglio 1 spicchio
  • Prezzemolo (Tritatissimo) 1 ciuffo
  • Peperoncino (Senza Semi) 1/2
  • Salsa di Pomodoro 2 o 3 bicchieri
  • Pepe nero (al Mulinello) q.b.
  • Alloro (Facoltativa) 1 foglia
  • Sale grosso q.b.

Preparazione

Ripieno Ravioloni

  1. Per preparare i Ravioloni di Gamberetti al Sugo di Palamita prima di tutto bisogna fare il Ripieno dei Ravioli, il riposo lo migliorerà. Puliamo i Gamberi, sgusciandoli e togliendo il filino nero, si potrebbe accelerare e semplificare acquistandoli surgelati, già sgusciati, certo, ma non sarà la stessa cosa, fate voi. Sciacquati in acqua salata, li tritiamo grossolanamente e condiamo con Aglio e Prezzemolo tritatissimi, Sommacco o Sumak, non è indispensabile ma è una spezia che aggiunge un gusto mediorientale, anche il cinese Pepe di Sichuan, con le sue note agrumate, è facoltativo, in alternativa o comunque ci sta bene anche un abituale Pepe Nero. Un tocco, anche questo a vostra discrezione, può essere l’aggiunta di Colatura di Alici di Cetara, messa questa, non aggiungete sale, specie se, come piace a noi, lavate sempre il pesce con acqua salata. Terminiamo con una generosa grattata di Buccia di Limone. Abbiamo aggiunto anche dei pezzettoni di Aglio, che poi toglieremo al momento di riempire. Lasciamo a riposare.

Preparazione della Pasta all’Uovo

  1. Tocca ora alla Pasta all’Uovo. Inutile ripetersi, vi rimandiamo al nostro articolo specifico, lo trovate cliccando, manco a dirlo su Pasta all’Uvo.

    Dopo il canonico riposo, durante il quale s’è avviata la Salsa di Palamita, occorre stendere la pasta in una sfoglia sottilissima. Ricavare delle fasce di una decina di centimetri, dipende da quanto grandi volete i ravioloni, distribuire palline di Gamberetti conditi in maniera ordinata e precisa su una metà della sfoglia, distanti tre dita circa l’una dall’altra; ripiegare la sfoglia, schiacciare i lembi in modo da cacciare l’aria e tagliare opportunamente, volendo con la rotella ondulata. Spero d’essere stato chiaro, al più presto devo comunque fare un articolo dettagliato.

Salsa al Pomodoro con Palamita

  1. Ravioloni di Gamberetti al Sugo di Palamita

    Prepariamo l’occorrente. Tagliamo l’Aglio a fettine, mettiamo quattro cucchiai d’Olio EVO in padella molto ampia per potervi ripassare i Ravioloni, togliamo i semini di un mezzo Peperoncino, puliamo il Prezzemolo, le foglie le triteremo e i gambi ci serviranno nel soffritto. Scaldiamo dolcemente l’Olio con le fettine d’Aglio e i gambi del Prezzemolo. Quando l’aglio si colora aggiungiamo il Peperoncino e dopo un minuto o due i Filetti di Palamita dadolata, appena sbiancano, li alziamo e teniamo da parte. Si aggiunge la Salsa di Pomodoro e un mestolino di acqua della pasta, che nel frattempo si è messa in cottura, saliamo moderatamente. Ci stanno bene anche foglie di Alloro e una spolverata di Pepe Nero. Deve cuocere solo una ventina di minuti. Aggiustiamo di sale.

Conclusione e Inpiattamento

  1. Ravioloni di Gamberetti al Sugo di Palamita

    Quando l’acqua bolle si butta la pasta e si sala moderatamente. tre o quattro minuti sono sufficienti per questa pasta appena fatta. La si alza delicatamente con una schiumarola e si passa nella ampia padella con la Salsa al Pomodoro con Palamita in cui abbiamo riaggiunto anche la dadolata del pesce. Li irroriamo con la salsa e serviamo con una generosa dose di Prezzemolo tritatissime, una spolverata di Pepe Nero e, volendo, una grattatina di buccia di Limone.

Note

Siamo in Facebook, cliccando qui la pagina, il gruppo molto seguito è
C’hama mangià josc . . . mamm ce croc stu mangià

Precedente Sgombro Sotto Sale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.