Crea sito

Riso con fagioli e cipolla

Il riso con fagioli e cipolla è indicato per una minestra brodosa calda invernale saporita e calorica.

Va bene peraltro sia per il pranzo come anche per la cena. Una ricetta sempre realizzabile in quanto credo che in molte case italiane si ha l’abitudine di avere a casa le scorte di fagioli.

Per questa ricetta ho utilizzato i fagioli borlotti alquanto prelibati ma si possono usare anche i cannellini in mancanza e se a casa si trovano solo quelli.

Questo primo piatto invernale e non con i legumi è molto nutriente e benefico un piatto completo, infatti nell’antichità i legumi erano considerati come la carne dei poveri e si cucinavano molto spesso.

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gRiso (Per minestre)
  • 400 gFagioli borlotti (Una confezione)
  • Cipolle (1)
  • 4 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • Sedano (1 pezzo di gambo)
  • Carote (1)
  • 2 cucchiaiPassata di pomodoro
  • q.b.Sale
  • q.b.Grana padano (grattugiato)

Preparazione

  1. Dorare le cipolle con sedano e carota tagliati finemente nell’olio extravergine di oliva, unire il riso e farlo tostare.

    Aggiungere la passata di pomodoro e un litro e ½ di acqua.

  2. Salare e unire i fagioli borlotti precotti quando il riso è quasi cotto.

    Rimestare ogni tanto e aggiungere dell’acqua se è necessario.

     

  3. Cuocere il riso per circa quindici minuti dal bollore e servirlo nei piatti brodoso.

    Mettere del formaggio grana grattugiato a centro tavola per chi lo desidera.

  4. IL riso con fagioli cipolla” è una ricetta economica, un piatto unico e completo nutriente, indicato, per il pranzo come pure per la cena.

Riso con fagioli e cipolla

Preferire i fagioli borlottotti sebbene i cannellini danno ugualmente un gusto fine.

Infine la cottura del riso è importante per garantire il successo di questo primo piatto. Non fare scuocere e rispettare tuttavia i tempi di cottura. Pertanto non approfittare specialmente la sera per non avere problemi di coliche.

Malgrado ciò resterà tra i miei preferiti.

VIENI INOLTRE A SBIRCIARE ANCHE NELLA BACHECA  DI PINTEREST  LA CUOCA CHE RECUPERA

 

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da specialit

La cuoca che recupera nasce dalla riconoscenza che mia mamma esprimeva riguardo alla mia cucina, creativa e gustosa con quello che c’era in casa. Aprire il frigorifero e inventare ricette con gli ingredienti a disposizione è una soddisfazione, si risparmia, si svuota il frigo e si mangia anche bene :) ve lo la cuoca che recupera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons