Crea sito

Pan bauletto fatto in casa senza burro con poco latte

Il pan bauletto fatto in casa con poco latte e senza burro è un pane indicato per mangiare a colazione con la marmellata o la nutella e si può usare anche per i tramezzini.
Per una volta ho deciso di farlo invece che comprarlo confezionato e credo che quando avrò tempo continuerò a farlo da me perchè sono proprio soddisfatta del risultato.

Pan bauletto fatto in casa senza burro con poco latte
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura1 Giorno 16 Ore
  • Porzioni6
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gFarina
  • 170 mlAcqua
  • 100 mlLatte
  • 10 gLievito di birra fresco
  • 1 cucchiainoSale fino
  • 1 cucchiaioMiele

Strumenti

  • o Robot da cucina Monsieur cuisine
  • Tupperware

Preparazione

  1. Mettere nel boccale del robot da cucina la farina il sale e un cucchiaio di miele.

  2. Riscaldare insieme l’acqua e il latte in un tegame. Spegnere e sciogliere dentro il lievito di birra.

  3. Versare nel boccale e azionare per tre’4uattro minuti. Nel dubbio spegnere il robot e verificare togliendo il coperchio se l’impasto è pronto.

  4. Porre l’impasto nel contenitore per pizza tupperware e lavorare un per qualche minuto anche con le mani.

  5. Chiudere il coperchio e attendere per almeno due ore che l’impasto raddoppi.

  6. Una volta raddoppiato spianare l’impasto come si fò per la pizza ma, non troppo sottile. Arrotolare a cilindro e porre nella tortiera che si usa solitamente per fare il plumcake foderata con carta da forno.

  7. Aspettare ancora un’oretta e cuocere poi nel forno riscaldato a 170gradi per una quarantina di minuti.

  8. Ritirare il pan bauletto dal forno e farlo raffreddare prima di adoperarlo per la colazione, per la merenda e per i tramezzini è meglio usarlo il giorno dopo quando è raffermo.

Consigli

Pan bauletto fatto in casa senza burro è un pane morbido speciale che non indurisce per tutta la settimana.

Fatto in casa ha un sapore unico. Quello del pane appena sfornato che riempie la casa di profumo e inebria.

Vieni inoltre a sbirciare sui miei social pinterest instagram twitter facebook

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da specialit

La cuoca che recupera nasce dalla riconoscenza che mia mamma esprimeva riguardo alla mia cucina, creativa e gustosa con quello che c’era in casa. Aprire il frigorifero e inventare ricette con gli ingredienti a disposizione è una soddisfazione, si risparmia, si svuota il frigo e si mangia anche bene :) ve lo la cuoca che recupera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons