Pane fatto in casa alla curcuma con semola rimacinata di grano duro

Il pane fatto in casa con la curcuma e semola rimacinata l’ho realizzato da poco. Un pane leggermente aromatizzato con la curcuma che al contrario di quanto si possa pensare non si avverte molto ma lo rende particolare. Lo si mangia volentieri con l’affettato. Io l’ho preferito con una spolverata di origano sopra e un filo di olio extra vergine di oliva pugliese. Che dire un accostamento riuscito. La curcuma con le sue proprietà benefiche antinfiammatorie la uso spesso in cucina nella pasta, le vellutate e da ora in poi anche nel pane e nella pizza.

Pane fatto in casa alla curcuma
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo18 Ore
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 700 gsemola rimacinata di grano duro
  • 2patate
  • 1 cucchiainosale fino
  • 1 cucchiainozucchero
  • 3 cucchiainicurcuma in polvere
  • 6 glievito di birra fresco (Corrisponde a 1 bustina)
  • 300 mlacqua (tiepida)

Strumenti

La ciotola grande con coperchio a chiusura ermetica consente all’impasto di lievitare bene e anche in meno tempo. E’ davvero comoda per preparare la pizza e il pane. Io la uso sempre e la consiglio dai uno sguardo qui per un probabile acquisto utile.
  • Ciotola Tupperware per la pizza

Preparazione

  1. Cuocere le patate ricoperte di acqua in un pentolino dopo averle sbucciate e fatte a pezzi per circa quindici minuti.

  2. Scolare e schiacciarle in un piatto con la forchetta. Farle raffreddare un poco.

  3. Versare dunque la farina nella ciotola predisposta per la pizza e se non l’avete l’importante è usare una capiente.

  4. Versare la farina di semola rimacinata di grano duro, lo zucchero, il sale, il lievito, la curcuma e mischiare.

  5. Formare una fontana e aggiungere le patate e e l’acqua tiepida man mano che lavorerete l’impasto a mano.

  6. Lavorare per almeno quindici venti minuti. Fino a quando otterrete un impasto morbido ed elastico.

  7. Chiudere la ciotola con il coperchio e lasciare per tutta la notte a lievitare. Consiglio di preparare l’impasto per il pane la sera prima.

  8. Il giorno seguente dividere l’impasto in due parti e formare due ciabbatte di pane sulla spianatoia cosparsa di farina.

  9. Porre sul piatto da forno. Fare dei tagli con la forbice sopra l’impasto e far riposare ancora per una mezzora.

  10. Cuocere infine il pane nel forno riscaldato a duecentoventi gradi per i primi venti minuti e continuare la cottura a dopo aver abbassato a duecento per altri trenta minuti.

  11. Il pane fatto in casa alla curcuma con farina di semola avrà una bella crosta e un profumo notevole. Da apprezzare e consumare entro tre giorni.

Pane fatto in casa alla curcuma con semola rimacinata di grano duro

Posizionare il piatto da formo al centro e cuocere a vapore aggiungendo nel forno anche un pentolino di acqua sul fondo.

Vieni inoltre a sbirciare sui miei social pinterest instagram twitter facebook

Iscriviti su telegram per aggiornamenti clicca qui

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da specialit

La cuoca che recupera nasce dalla riconoscenza che mia mamma esprimeva riguardo alla mia cucina, creativa e gustosa con quello che c’era in casa. Aprire il frigorifero e inventare ricette con gli ingredienti a disposizione è una soddisfazione, si risparmia, si svuota il frigo e si mangia anche bene :) ve lo la cuoca che recupera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.