Ricetta del liquore nocino originale su Giallozafferano

Ricetta del liquore nocino originale fatto in casa realizzato nei mesi giugno inizio luglio, quando le noci sono ancora acerbe. Le noci simili a grosse olive verdi, vengono raccolte sugli alberi e per facilitare la raccolta si può anche adoperare un bastoncino di legno per rimuoverle. Una volta raccolte è buono mettersi subito al lavoro mentre sono integre e belle lisce.

  • DifficoltàMedio
  • CostoAlto
  • Tempo di riposo80 Giorni
  • Tempo di cottura4 Minuti
  • Porzioni2 Bottiglie da 1 litro
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Liquore nocino ottenuto dal mallo delle noci acerbe a mezzo di infusione in finissimo alcol lo trovi anche su amazon QUI
  • 1 lAlcol puro (90°)
  • 25Noci (Verdi acerbe)
  • 1 lAcqua
  • 600 gZucchero
  • 1Cannella in stecche

Strumenti

  • Colino
  • Bottiglia di vetro

Preparazione

  1. Lavare le noci e asciugarle con carta assorbente. Tagliare le noci a pezzi adoperando un coltello da pane e un tagliere.

  2. Mettere i pezzi di noci dentro un barattolo grande a chiusura ermetica. Versare sopra l’alcol e chiudere il barattolo.

  3. Per circa quaranta/quarantacinque giorni intanto, esporre il barattolo alla luce del sole. Trascorso questo tempo continuare la preparazione.

  4. Riscaldare l’acqua e sciogliere dentro lo zucchero con un cucchiaio. Versare l’acqua nel barattolo con le noci a pezzi, aggiungere quindi la cannella e chiudere il barattolo.

  5. Per circa un mese il barattolo deve essere esposto alla luce del sole. Dopo un trenta/quaranta giorni, filtrare adoperando un colino il nocino nelle bottiglie e conservarlo fino a natale in cantina al fresco e all’ombra.

  6. Il nocino è un liquore prelibato ottimo anche come digestivo a fine pasto ed è indicato per la preparazione di molti dolci. La sua preparazione rispetto agli altri liquori richiede pertanto più tempo non solo per la macerazione ma anche per farlo insaporire ma alla fine compensa.

Ricetta del liquore nocino originale

Ricetta del liquore nocino originale consigli per la ricetta: I gherigli di noci dopo aver filtrato il liquore consiglio di non gettarli ma, di provare a mangiarli. Sono molto buoni e diventano morbidi. Da quando un amica me lo ha fatto notare non li getto più.

Infine consiglio di seguire con attenzione le indicazioni e le dosi riportate nella ricetta.

In questo contenuto ci sono uno o più link di affiliazione.

Vieni inoltre a sbirciare su Pinterest di La cuoca che recupera

3,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da specialit

Se avete bisogno di ulteriori chiarimenti inerenti alle mie ricette sarò ben lieta di rispondere alle vostre domande dai commenti. E se avete dei suggerimenti li accetterò con interesse si può sempre imparare. Questo è un mio principio che vale anche per la cucina. Grazie di seguire il mio blog da: La cuoca che recupera ossia la cuoca svuota frigo. :)

11 Risposte a “Ricetta del liquore nocino originale su Giallozafferano”

  1. CONVIENE TESTARE LE NOCI DA FINE MAGGIO FINO AL 8-10 GIUGNO. PROVARE A TAGLIARNE UNA CON UN COLTELLO: SI DEVE TAGLIARE FACILMENTE E SI DEVE VEDERE QUELLO CHE DIVENTERA’ IL GUSCIO E SE MORBIDO VA TUTTO BENE, SE OPPONE RESISTENZA E BISOGNA SPACCARLO, TROVA UN ALTRO ALBERO O ASPETTA L’ANNO PROSSIMO.

  2. ho raccolto le noci al 22 /6 per fare il nocino…il mallo tenero e succoso,ma all’interno il guscio e’ già legnoso…posso procedere ugualmente con la ricetta ?grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.