Pasta fredda alla pizzaiola

La pasta fredda alla pizzaiola è una ricetta alquanto sbrigativa.

Sono definiti “alla pizzaiola” i cibi che solitamente sono cucinati con pomodoro e con origano.

L’origano è in’ erba aromatica molto utilizzata nella nostra cucina meridionale.

Una pianta che cresce spontaneamente nei luoghi rocciosi nei pressi del mare Adriatico dal profumo intenso che si avverte anche in lontananza.

La caratteristica dell’origano è quella di rendere tutti i piatti stuzzicanti e profumati proprio come la seguente ricetta.

Pasta fredda alla pizzaiola
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 350 g Pasta (Pennette, fusilli o rigatoni)
  • 100 Olive
  • 200 ml Mozzarella
  • 3/4 Pomodori
  • 3 Acciughe sott'olio
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Origano

Preparazione

  1. Mettere un tegame con l’acqua sul fuoco e cucinare la pasta al dente,

    Calcolare circa dieci minuti dal bollore.

  2. Contemporaneamente preparare i pomodori, le mozzarelle e le olive a pezzetti.

    In una padella con poco olio mettere le alici e farle cucinare per pochi secondi giusto il tempo di smontarsi.

  3. Condire la pasta scolata con questi ingredienti e alla fine aggiungere l’origano che darà alla pasta un gusto predominante insieme alle alici.

  4. Servire la pasta tiepida o fredda quando fa caldo nel periodo estivo.

     

    Preparo in genere “Pasta fredda alla pizzaiola” per le occasioni durante le vacanze estive quando si fanno dei picnic all’aperto con gli amici.

     

    Questa ricetta quasi in bianco può essere realizzata anche con la pasta formato rigatoni o le pennette.

    E’ semplice da preparare e anche chi non ha l’abitudine di cucinare può accingersi.

Pasta fredda alla pizzaiola

Curiosità ricetta pasta fredda alla pizzaiola:

Mia sorella era restia ad usare l’origano quando mia mamma aveva la pressione bassa.

Mi sono documentata e ho letto infatti che:

L’origano contiene il carvacrolo che è un composto che fa abbassare la pressione sanguinia. Questo è stato dimostrato attraverso degli studi su animali. Un bene sicuramente per chi soffre di pressione alta. Ad ogni modo penso che quel poco che si usa in cucina per condire e insaporire le pietanze non danneggia sicuramente nessuno.

Inoltre anche su Pinterest di La cuoca che recupera

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da specialit

Se avete bisogno di ulteriori chiarimenti inerenti alle mie ricette sarò ben lieta di rispondere ai vostri commenti. Grazie per l'interesse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.