Crea sito

Carote in padella all’alloro e uova strapazzate

Ecco un buon contorno con il secondo sano e gustoso: le carote in padella all’alloro e uova strapazzate che si cucinano in poco tempo e si apprezzano calde. Possiamo trovare buone carote che contengono tante buone vitamine tra le quali la C che rafforza il nostro sistema immunitario e per non ammalarci spesso specialmente nella stagione invernale. In estate poi il betacarotene che contengono le carote ci permette di ottenere un abbronzatura pertanto uniforme. Le uova strapazzate che ho abbinato sono nutrienti e facili peraltro da preparare.

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gCarote
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • 2 foglieAlloro
  • q.b.Erba cipollina
  • q.b.Sale fino
  • 6Uova

Strumenti

  • Padella

Preparazione

  1. Pelare le carote, lavarle e tagliarle a rondelle sottili  a mano o con l’ausilio di un robot da cucina. Metterle a cuocere in una padella con un po’ di olio extra-vergine di oliva.

  2. Aggiungere dopo qualche minuto il sale, l’erba cipollina, l’alloro e poca acqua (metà bicchiere) e far cucinare per dieci minuti.

  3. All’ultimo momento in una padella con un filo di olio, rompere le uova, e cuocerle sulla fiamma, rimestando quindi continuamente con un cucchiaio di legno mescolando i tuorli e gli albumi fino a quando si rapprendono.

  4. Quando proprio non si ha voglia di preparare qualcosa di elaborato ma si sente il bisogno di mangiare ugualmente qualcosa di umido questa è una buona soluzione comoda.

  5. Condire le uova strapazzate pronte in pochi uno/due minuti, con un poco di sale e accompagnare le carote in padella all’alloro e uova strapazzate con del buon pane casereccio affettato da gustare come secondo per pranzo e per cena.  

Carote in padella all’alloro e uova strapazzate

Il contorno delle carote in padella all’alloro,  si sposa bene con le uova strapazzate. In genere le carote non mancano mai nel frigo degli italiani.

Curiosita: Il termine carota purtroppo come altri ortaggi es lampascioni, finocchi viene usato in modo dispreggiativo questa io non la capisco proprio in quanto personalmente li apprezzo in cucina. 🙂

VIENI INOLTRE A SBIRCIARE NELLA MIA BACHECA  PINTEREST LA CUOCA CHE RECUPERA

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da specialit

La cuoca che recupera nasce dalla riconoscenza che mia mamma esprimeva riguardo alla mia cucina, creativa e gustosa con quello che c’era in casa. Aprire il frigorifero e inventare ricette con gli ingredienti a disposizione è una soddisfazione, si risparmia, si svuota il frigo e si mangia anche bene :) ve lo la cuoca che recupera.