Crema di carote alla curcuma delicata

La crema di carote alla curcuma delicata è proprio indicata per le cene invernali ma sempre gradevole in ogni periodo dell’anno. Per riscaldarsi e per nutrirsi in modo sano e leggero.
La curcuma, una spezia orientale che va diffondendosi ed è sempre più usata ora anche nella nostra cucina italiana, le dona un sapore molto intenso. Tra le proprità della curcuma antivirali e antibatteriche abbiamo anche il rafforzamento delle difese immunitarie che specialmente in inverno purtroppo vengono a diminuire nel nostro organismo. Insomma la curcuma associata alle carote ricche di vitamine A, C, betacarotene,  fanno di questa crema una deliziosa cena che è un vero toccasana. La ricetta è semplice e non richiede molto impegno per la preparazione.

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 450 gCarote
  • 2Patate (piccole)
  • 2Cipolle (piccole)
  • 1 fogliaAlloro
  • 1 cucchiainoCurcuma in polvere
  • q.b.Sale
  • q.b.Olio extravergine d’oliva

Strumenti

  • Robot da cucina

Preparazione

  1. Pelare le carote e la patata. Lavare e tagliare a pezzi grandi. Mettere le verdure in una pentola con acqua fino a ricoprirle e cuocere peraltro per circa quindici minuti circa.

  2. Scolare pertanto le verdure lasciando poca l’acqua di cottura dentro.
    Frullare le verdure nel robot da cucina o se preferite usate tuttavia il frullatore a immersione direttamente nella pentola.

  3. Servire dunque la crema di carote alla curcuma delicata calda e cremosa e condire con un filo di olio extravergine di oliva nei piatti.

Crema di carote alla curcuma delicata

Consigli per la crema di carote alla curcuma: Servire la crema anche con dei crostini di pane o accompagnare tuttavia con del pane fresco da inzuppare dentro. Finalmente le carote potranno essere smaltite fino alla fine adoperandole in questo modo. Non abbondare con la curcuma che sebbene sia benefica ha un gusto forte e potrebbe anche non piacere a qualcuno. Meglio attenersi alla giusta misura indicata nella ricetta per non correre il rischio di sbagliare.  

Vieni inoltre a sbirciare anche su Pinterest di La cuoca che recupera

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da specialit

Se avete bisogno di ulteriori chiarimenti inerenti alle mie ricette sarò ben lieta di rispondere alle vostre domande dai commenti. E se avete dei suggerimenti li accetterò con interesse si può sempre imparare. Questo è un mio principio che vale anche per la cucina. Grazie di seguire il mio blog da: La cuoca che recupera ossia la cuoca svuota frigo. :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.