Crea sito

Arance al budino di vaniglia

Le arance al budino di vaniglia sono un dolce gustoso, ricco peraltro di vitamine tra cui la A la B e la C. Sono preziose e utili per il nostro sistema immunitario. Da assimilare tuttavia in abbondanza specialmente durante la stagione invernale.
Due o tre arance potrebbero bastare a coprire il fabbisogno giornaliero.
Le arance fanno parte della famiglia degli agrumi come i limoni, mandarini e pompelmi.
Ci sono qualità differenti che differiscono sia per il sapore che per la loro forma e  grandezza. Alcune sono più dolci e si mangiano più volentieri.
Altre pertanto sono più succose ed hanno un gusto più acre. Queste si utilizzano per fare le spremute e si possono zuccherare a volontà.
Le arance al budino di vaniglia sono consigliate per il gusto fine.

Arance al budino di vaniglia
  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4arance (grandi)
  • q.b.limoncello
  • 1 bustinabudino alla vaniglia
  • 3 cucchiaizucchero
  • 1/2 llatte intero

Strumenti

  • Tegame

Preparazione

  1. Budino

    Versare il contenuto del preparato budino con tre cucchiai di zucchero in una pentola.

    Aggiungere quindi poco alla volta il latte riscaldato, rimestare spesso, e far bollire per circa tre minuti.

  2. Svuotare le arance

    Tagliare la parte superiore dell’arancia attaccata alla foglia.

    Distaccare con il coltello la polpa e svuotare le arance.

  3. Estrarre la polpa

    Estrarre la polpa con il cucchiai con delicatezza.

  4. POLPA DI ARANCIA A PEZZETTINI

    Tagliare a pezzetti e porre in una ciotola.

  5. Quando il budino si è raffreddato riempire metà arancia, aggiungere la polpa a pezzetti, ancora un po’ di budino e chiudere con la parte superiore messa da parte.

    Conservare infine in frigorifero per qualche ora e gustare le arance al budino vaniglia fredde.

Arance al budino di vaniglia

Il dessert di arance al budino di vaniglia è ottimo, facile da preparare, sbrigativo e dall’aspetto sicuramente desiderabile.

Indicato anche per i bambini per abituarli a mangiare la frutta.

Per i bambini consiglierei certamente di sostituire il liquore con succo di limone.

Vieni inoltre a sbirciare inoltre anche su Pinterest di La cuoca che recupera

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da specialit

La cuoca che recupera nasce dalla riconoscenza che mia mamma esprimeva riguardo alla mia cucina, creativa e gustosa con quello che c’era in casa. Aprire il frigorifero e inventare ricette con gli ingredienti a disposizione è una soddisfazione, si risparmia, si svuota il frigo e si mangia anche bene :) ve lo la cuoca che recupera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons