Finocchi stufati allo zafferano

I finocchi stufati allo zafferano fanno parte di quei contorni facilissimi e gustosi che possono accompagnare tutte le pietanze a base di carne o pesce indifferentemente. Si tratta di un’ottima ricetta vegetariana a limitato contenuto di grassi e molto digeribile, quindi da gustare senza problemi anche a cena. Di volta in volta potrete anche variare la ricetta aggiungendo ad esempio anelli di cipolla rossa o bianca prima di aggiungere i finocchi per dare un tocco di sapore e colore in più. Se volete ingolosirli senza badare a digeribilità o calorie, poi, potete aggiungere qualche cubetto di formaggio o del parmigiano grattugiato che vada a fondersi e ad amalgamarsi ai finocchi, avvolgendoli in un sapore ancora più prelibato e irresistibile.

Finocchi stufati allo zafferano ok
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    25 minuti
  • Porzioni:
    4 porzioni
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 4 finocchi
  • 3 cucchiai olio extravergine d’oliva (oppure 40 g di burro)
  • 500 ml Brodo vegetale
  • 1 bustina zafferano
  • q.b. sale e pepe

Preparazione

  1. Eliminate dai finocchi le foglie esterne più dure, il fondo scurito e le verdi estremità con un taglio netto.

    Tagliate poi ogni finocchio in quattro parti e poi ancora ogni quartino di finocchio a metà se vi piacciono più sottili.

    Lavate con cura i finocchi poi lasciateli sgocciolare in un colapasta.

  2. In una padella capiente scaldate l’olio o il burro poi aggiungete i finocchi lasciandoli colorire e insaporire per qualche minuto girandoli spesso con due cucchiai.

    Aggiungete lo zafferano al brodo bollente e ricoprite i finocchi, salate e pepate q/b poi dopo avere portato al bollore abbassate al minimo la fiamma coprendo parzialmente la padella.

  3. Fate cuocere i finocchi per 35′ circa o quando infilzando una forchetta risulteranno teneri.

    Il fondo di cottura dovrà essere molto ristretto altrimenti se cos’ non fosse alzate la fiamma fino alla riduzione del liquido desiderata.

    Servite i finocchi stufati allo zafferano per accompagnare carne o pesce a piacere.

    Altre ricette correlative potrai trovarle su questa pagina di raccolta:

    CONTORNI E VERDURE

    Se clicchi MI PIACE alla mia pagina di FACEBOOK non perderai le mie ricette e aggiungerai valore al mio lavoro!

 
Precedente Focaccia sottile con crescenza Successivo Cipolle con capperi e acciughe al forno

Lascia un commento