Gelato alla nocciola senza gelatiera

Gelato alla nocciola senza gelatiera.
Quando ero piccolina, nella pasticceria di mia nonna Maria, si facevano gelati semifreddi e tartufi di tutto di più.
Sono cresciuta con l’odore della vanillina e dell’anice al posto della colonia per bambini.
Il gusto più richiesto era il nocciola.
Sono riuscita ad andarci vicino con questa ricetta creando in casa la pasta nocciola, che rende elastico il composto e molto simile ai gusti della gelateria di un tempo.
Troverete la ricetta tradizionale e quella con il Bimby.


Per vedere tutta la mia gelateria siciliana clicca qui

Gelato alla nocciola senza gelatiera
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Porzioni12
  • CucinaItaliana
440,77 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 440,77 (Kcal)
  • Carboidrati 22,60 (g) di cui Zuccheri 18,61 (g)
  • Proteine 6,45 (g)
  • Grassi 38,11 (g) di cui saturi 2,40 (g)di cui insaturi 20,00 (g)
  • Fibre 3,01 (g)
  • Sodio 7,03 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 101 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 500 mlpanna fresca da montare
  • 200 gzucchero
  • 300 gnocciola intera spellata (o granella)
  • 1 bustinavaniglia
  • 40 golio di semi
  • 3tuorli
  • 1albume

per decorare

  • 100 gnocciola intera (a pezzi)

Strumenti

Preparazione: Gelato alla nocciola senza gelatiera

  1. nocciole

    La crema alla nocciola, vi consiglio di farla in casa, è più economica e sana, mettete nel boccale del vostro frullatore le nocciole spellate o la granella, a seconda di quello che avete trovato, e l’olio di semi e frullate tanto fino a che il composto non appaia simile alla nutella.

  2. Se utilizzate il Bimby vi verrà più facile, frullando per 4 minuti forza 10, e controllando dal foro fino a che il composto non risulti liscio ed omogeneo.

    Trasferite la crema in una ciotola e mettete da parte.

  3. Non utilizzate la panna vegetale

    Mettete la panna in freezer per almeno 30 minuti, e se possibile anche il contenitore nella quale la monterete, se, non avete spazio in freezer, vi consiglio di riempirlo di cubetti di ghiaccio, fino a che la panna non sia ben ghiacciata.

  4. Montate la panna insieme allo zucchero e alla vaniglia, con delle fruste elettriche, o con il Bimby con la farfalla forza 3,5 per 3 o 4 minuti.

  5. panna

    Dopo aver montato la panna, trasferitela in una ciotola e mettetela in frigo.

  6. Lavate bene il boccale e mettete l’albume e fatelo montare a neve. con l’aiuto della frusta elettrica o del Bimby con la farfalla, vel 3.

  7. Man mano che monta, sempre alla stessa velocità unite uno ad uno i tuorli, e appena si sono mescolati per bene , unite la pasta di nocciole che abbiamo fatto un cucchiaio alla volta.

  8. Ora prendete la ciotola con la panna e unite a cucchiaiate il composto di nocciole e uova e la granella di nocciole, mescolando dall’alto verso il basso con una spatola.

  9. Gelato alla nocciola senza gelatiera

    Quando avrete ottenuto un composto liscio ed omogeneo, versate il gelato in un contenitore, e riponetelo in frigo per almeno 6 ore.

    Servite con altre scaglie di nocciole.

conservazione e consigli

Gelato alla nocciola senza gelatiera, il gelato va conservato in freezer fino a 6 mesi.

4,4 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento