Crea sito

Cipolline all’aceto balsamico di Modena

Print Friendly, PDF & Email

Cipolline all’aceto balsamico di Modena, si servono come contorno ma anche servite negli antipasti, ottimo abbinamento con carni tipo arrosti, grigliate, ma anche un semplice filetto alla piastra, perfino con formaggi molli tipo stracchino ma anche con formaggi più duri. La preparazione è molto semplice e veloce grazie al fatto che nei grandi supermercati si trovano ottime cipolline fresche già pulite in vaschette.

Cipolline all'aceto balsamico di Modena
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gCipolline bianche
  • 4 cucchiaiAceto balsamico
  • 4 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 50 mlVino bianco
  • 1 pizzicoSale
  • 2 foglieAlloro
  • q.b.Pepe

Preparazione

  1. Pulire le cipolline dalle eventuali radicine, poi lavarle velocemente e lasciarle sgocciolare.

  2. Mettere l’olio in una larga padella che le possa contenere stese, farlo scaldare leggermente poi aggiungere le cipolline, l’alloro, facendole rosolare da ambo i lati.

  3. Aggiungere il vino, coprire lasciandole cuocere con fiamma al minimo per circa 30 minuti rigirandole almeno una volta.

  4. Trascorso il tempo di cottura aggiungere il sale, l’aceto balsamico, lasciando insaporire ancora un paio di minuti quindi spegnere e aggiungere il pepe.

  5. Cipolline all'aceto balsamico di Modena

    Le Cipolline all’aceto balsamico di Modena sono ottime servite calde ma anche fredde come antipasto, si accompagnano con formaggi sia morbidi tipo stracchino che più duri e dal sapore deciso. Si conservano in frigorifero per diversi giorni in un contenitore ben chiuso.

Note

Grazie di essere passata/o e alla prossima ricetta!

Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche sui social e se ti fa piacere lasciami il tuo like: 

Facebook  Pinterest  Twitter  Instagram

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.