Balanzoni burro oro e parmigiano

Print Friendly, PDF & Email

Balanzoni burro oro e parmigiano, una tipica pasta fresca ripiena che prende il nome dalla maschera di Bologna. Non saranno conosciuti come i tortellini ma molto apprezzati anche loro sia nelle famiglie che nei ristoranti tipici. Molto buoni, certo non potrebbe essere diversamente, il dott. Balanzone era molto goloso, hanno un ripieno invitante con i classici sapori Bolognesi, un tempo venivano serviti nel periodo di carnevale, ora invece si mangiano sempre in qualsiasi periodo dell’anno, anticamente venivano chiamati anche tortelli matti.

Balanzoni burro e oro
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Per la Sfoglia

  • 300 gFarina
  • 30 gSpinaci cotti
  • 2Uova

Ripieno

  • 250 gRicotta
  • 80 gMortadella di Bologna
  • 30 gSpinaci cotti
  • 50 gParmigiano
  • 1Uovo (solo il tuorlo)
  • q.b.Noce moscata
  • 1 pizzicoPepe
  • 1 pizzicoSale

Per il condimento

  • 50 gBurro
  • 2 cucchiainiConcentrato di pomodoro (Oppure 2 cucchiai di salsa)
  • 3 foglieSalvia

Preparazione

  1. Tritare gli spinaci molto finemente a coltello. Con la farina fare la classica fontana, aggiungere gli spinaci, uova, lavorare prima tutto con una forchetta poi procedere con le mani lavorando la pasta fino a renderla liscia, coprire il panetto con una ciotola o tazza a campana e lasciar riposare.

  2. Tritare la mortadella a coltello sminuzzandola il più possibile (sconsiglio l’utilizzo di qualsiasi elettrodomestico) metterla in una ciotola, fare la stessa cosa con gli spinaci e mettere anche loro in una ciotola.

  3. Alla ciotola del ripieno aggiungere la ricotta, il tuorlo, la noce moscata e il parmigiano, lavorare quindi tutto con una forchetta fino ad amalgamare tutto molto bene.

  4. Stendere la pasta secondo le proprie abitudini, con la macchinetta lasciandola al penultimo però alla fine passarla due volte, oppure con il matterello regolandosi di conseguenza sottile ma non troppo altrimenti si rompe in cottura.

  5. Tagliare dei quadrati di circa 6 cm. mettere al centro una noce di ripieno poi chiudere prima a triangolo poi unire le due punte stringendole bene, riporre tutti i Balanzoni sopra ai vassoi coperti con tovaglioli di stoffa.

  6. In una padella mettere il burro, le foglie di salvia, portare sopra al fornello con fiamma al minimo far scioglier e insaporire, aggiungere anche il concentrato o salsa e lasciar insaporire qualche minuto.

  7. In una pentola capiente portare a bollore acqua sufficiente per la cottura, aggiungere sale quindi anche i Balanzoni lasciandoli cuocere per circa 4 minuti, scolarli con una ramina e metterli direttamente nella padella con il condimento, quindi lasciar insaporire pochi secondi.

  8. I Balanzoni burro oro e parmigiano vanno serviti immediatamente spolverandoli con altro parmigiano.

  9. Balanzoni burro e oro

  10. Curiosità: Per semplificare il taglio ho fatto un righello di 6 cm. di larghezza con un cartoncino che ho poi ricoperto con carta argentata, con la rotella tagliapasta è semplicissimo, i Balanzoni burro oro e parmigiano nel piatto saranno bellissimi.

Consiglio

Se il ripieno viene fatto la sera precedente sarà molto più saporito perchè avrà il tempo di fondere i sapori, ovviamente deve essere riposto in frigo ben coperto.

Note

Grazie di essere passata/o e alla prossima ricetta!

Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche sui social e se ti fa piacere lasciami il tuo like per ricevere gli aggiornamenti: Facebook  Pinterest   Twitter  Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.