Tortelli di zucca e ricotta

Print Friendly, PDF & Email

Tortelli di zucca e ricotta, una prelibatezza, la pasta che racchiude un delicatissimo e profumatissimo ripieno. Una ricetta che piacerà a tutti, anche a chi non ama il sapore dolciastro della zucca. Sicuramente una ricetta diversa dalla tipica Mantovana che è buonissima ma può non piacere a tutti, forse un gusto a cui non siamo abituati.

Tortelli di zucca e ricotta
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni6/8
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti: Tortelli di zucca e ricotta

  • 300 gzucca (al netto)
  • 250 gRicotta
  • 70 gparmigiano Reggiano DOP
  • q.b.noce moscata
  • 1 pizzicosale
  • 1 pizzicoPepe
  • 1 cucchiaioprezzemolo tritato

Per la pasta:

  • 4uova
  • 300 gfarina
  • 100 gsemola rimacinata di grano duro

Per il condimento:

  • 50 gburro
  • 3 fogliesalvia
  • q.b.parmigiano Reggiano DOP
  • pepe

Strumenti

A seconda del tempo che ho a disposizione oppure del quantitativo da preparare utilizzo la rotella dentata oppure lo stampo che ne prepara 12 ogni volta e se ci si prende la mano semplifica molto il lavoro.

Preparazione

  1. Preparare la pasta all’uovo secondo il metodo classico: disporre la farina sul piano da lavoro, fare la fontana centrale metterci le uova e un cucchiaio di olio, impastare prima con una forchetta poi continuare a mano finchè tutta la farina sarà incorporata quindi lavorarla per qualche minuto, coprirla e lasciarla riposare per 30 minuti, se invece impastate con la macchina procedete come d’abitudine.

  2. Pulire la zucca, togliere la buccia tagliarla a pezzi poi avvolgerla bene nella carta stagnola e cuocerla per 25 minuti in forno oppure a vapore oppure 15 mimuti nella pentola a pressione.

  3. Passare la ricotta nello schiacciapatate, poi anche la polpa della zucca raccolgliendola in una ciotola, aggiungere il formaggio, la noce moscate e un pizzico di sale, amalgamare tutto con un cucchiaio.

  4. Tirare la pasta secondo le proprie abitudini, con il matterello oppure la classica macchinetta, nel primo caso tenerla coperta, nel secodo caso tirare due sfoglie per volta.

  5. Stendere le sfoglie sopra al tavolo, con un cucchiaio formare dei mucchietti equidistanti metterci sopra ogni mucchietto una foglia di prezzemolo, coprire con l’altra sfoglia quindi comprimere perchè fuoriesca l’aria e ritagliare con l’apposita rotella dentata i quadrati.

  6. Se si utilizza lo stampo spolverarlo con la semola, poggiarci la sfoglia poi riempire le fossette con il ripieno e coprire con altra sfoglia e comprimere con il palmo della mano quindi con il piccolo matterello in dotazione allo stampo passarlo sopra con decisione poi rovesciare sopra al tavolo, se non si sono tagliati completamente ripassarli con la rotella. In entrambi i casi posizionarli sopra ai vassoi e continuare fino alla fine della sfoglia e impasto.

  7. Cuocerli in acqua in ebollizione con aggiunta di sale finchè non verranno a galla, scolarli con una ramina.

     

  8. Sciogliere il burro in una pirofila, aggiungere le foglie di salvia tagliate a metà e lasciare insaporire. Appena si scolano i Tortelli di zucca e ricotta metterli nella pirofila quindi mescolare delicatamente o meglio farli saltare.

  9. Tortelli di zucca e ricotta

    Servire i Tortelli di zucca e ricotta con una spolverata di Parmigiano e un pizzico di pepe possibilmente appena macinato.

Consiglio

Se si utilizza lo stampo spolverarlo con la semola prima di poggiarci la sfoglia. Si possono anche congelare, prima stesi nei vassoi, appena diventeranno duri trasferirli nei contenitori ermetici, meglio non usare i sacchetti per evitare che si rompano, per la cottura procedere come per i freschi.

Note

Grazie di essere passata/o e alla prossima ricetta!

Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche sui social e se ti fa piacere lasciami il tuo like per ricevere gli aggiornamenti: Facebook  Pinterest   Twitter  Instagram

3,5 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.