Uova e piselli

Uova e piselli non è un semplice secondo, ma un vero piatto unico, saporito e da scarpetta. Se decidete di provarlo, accertatevi di avere anche del pane da intingere nel sugo. È facilissimo da preparare ed è adatto ad ogni stagione. È stata la mia amica Ivana a suggerirmi questa ricetta, un giorno che non sapevo cosa cucinare per pranzo. È piaciuto a tutti. Ora non vi resta che provarlo.


uova e piselli

UOVA E PISELLI

INGREDIENTI

  • 4 uova
  • 1 scalogno
  • 150 g di polpa di pomodoro
  • qualche foglia di basilico
  • 1 scatola di piselli (circa 200/250 g peso sgocciolati)
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe nero

DIFFICOLTÀ: bassa

PROCEDIMENTO

Spellare lo scalogno e tritarlo finemente, quindi soffriggerlo, in una capiente padella, con un filo di olio per un paio di minuti.

Aggiungere la polpa di pomodoro, un mestolino di acqua e qualche foglia di basilico e cuocere a fiamma media per 5 minuti circa. Se il sugo si asciugasse troppo, diluirlo con qualche altro cucchiaio di acqua calda.

uova e piselli - procedimento 1

Scolare i piselli dal liquido di conservazione e sciacquarli abbondantemente sotto acqua corrente, quindi versarli nel pomodoro. Regolare di sale e cuocere per 5 minuti, mescolando spesso.

Trascorso questo tempo fare un po’ di spazio tra i piselli e sguisciavi dentro le quattro uova.

uova e piselli - procedimento 2

Salare leggermente ogni uovo, poi mettere il coperchio, abbassare la fiamma e cuocere fino a quando le uova si saranno perfettamente rapprese.

Una volta cotte, le uova e piselli sono pronte per essere gustate, spolverizzandole con un pizzico di pepe nero.

È possibile rendere questo piatto ancora più saporito, spolverizzando le uova e piselli con del Grana Padano o del Parmigiano grattugiato. In questo caso, rimettere il coperchio e, a fuoco spento, lasciar sciogliere il formaggio.

Servire le uova e piselli calde.


Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter. Mi trovate QUI!

 
Precedente Pasta risottata alla zucca Successivo Pasta veloce alle verdure

Lascia un commento