Torta piemontese alle nocciole

Pochissimi ingredienti in questa torta piemontese alle nocciole. Niente glutine, poiché non c’è farina. Niente latticini, poiché non si usa burro e nemmeno latte. Niente lievito. Solo nocciole, zucchero, uova e un pizzico di sale. Morbida e buonissima e fantastico anche il profumo che si diffonde in cucina mentre la torta cuoce nel forno. So che ne esistono diverse varianti; io ho usato la ricetta della mia amica Raffy che ringrazio tantissimo. E allora non esitate a provarla visto che è NICE & EASY! 😉


torta piemontese alle nocciole - intera

TORTA PIEMONTESE ALLE NOCCIOLE

torta piemontese alle nocciole

INGREDIENTI

  • 200 g di nocciole tostate e ridotte in granella
  • 4 uova medie
  • 180 g di zucchero semolato
  • 1 pizzico di sale

DIFFICOLTÀ: bassissima

PREPARAZIONE: 10 minuti

COTTURA: 30 minuti

PROCEDIMENTO

Rivestire con carta da forno il fondo e i bordi di uno stampo a cerniera del diametro di 22 cm (per farlo alla perfezione seguite le indicazione che trovate QUI). Mettere da parte.

Separare i tuorli dagli albumi e montare questi ultimi a neve ferma.

In una ciotola mettere i tuorli, lo zucchero ed il sale e lavorarli molto bene con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

Quindi unire le nocciole in granella ed amalgamarle al composto con una spatola.

torta piemontese alle nocciole - procedimento 1

Infine incorporare gradualmente gli albumi con delicati movimenti dal basso verso l’alto.

Versare il composto ottenuto (che sarà molto morbido) all’interno della tortiera e livellare la superficie.

torta piemontese alle nocciole - procedimento 2

Cuocere la torta piemontese alle nocciole in forno statico preriscaldato a 180° per 30 minuti. Poi spegnere e lasciare dentro la torta per altri 5 minuti con forno chiuso. Quindi aprire il forno a metà e lasciare dentro ancora la torta per altri 5 minuti. Infine sfornarla e farla raffreddare.

Una volta fredda trasferirla sul piatto da portata.

La torta piemontese alle nocciole è buonissima gustata così, ma diventa spettacolare accompagnata  con dello zabaione o con una pallina di gelato alla vaniglia. Provare per credere! Paola


Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter. Mi trovate QUI!

Precedente Polpette al caciocavallo Successivo Petto di pollo con salsa chimichurri

12 commenti su “Torta piemontese alle nocciole

  1. Alice il said:

    Ciao!quanto viene alta?si presta a essere farcita con una mousse realizzata con pasta di nocciole e delle scaglie di cioccolato fondente?

    • paola67 il said:

      Rivestire con carta da forno il fondo e i bordi di uno stampo a cerniera del diametro di 22 cm. Era scritto all’inizio della ricetta

  2. Antonella il said:

    Purtroppo il retrogusto di uova non e’ passato inosservato. Forse avrei dovuto aggiungere qualche goccia di limone o un cucchiaio di liquore.

    • paola67 il said:

      NO Fiore…questa è una torta tipica che nasce così….non credo sarebbe altrettanto buna con solo noci. Comunque puoi sempre provare 😉

  3. Viviana il said:

    Grazie mille per questa ricetta! L’ho fatta: fantastica. Se posso dare una mia personale variante… ho aggiunto un po’ di scorza di limone grattugiata e tolto un po’ di zucchero. Secondo me ne bastano 120 gr. Comunque… grazie ancora Paola!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.