Crea sito

Torta mandorlata

La torta mandorlata è un dolce semplicissimo da fare e dal successo garantito. Ideale, quindi, quando avete ospiti o quando siete invitati e sta a voi portare il dolce!!! Si tratta di una croccante pasta a base di mandorle che racchiude una morbidissima crema all’amaretto. Provatela….non ne resterete delusi!


torta mandorlata - intera

TORTA MANDORLATA

torta mandorlata - fetta

INGREDIENTI

Per la pasta:

  • 300 g di farina bianca 00
  • 1 bustina di lievito in polvere per dolci
  • 100 g di burro
  • 150 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 50 g di mandorle

Per il ripieno:

  • 250 g di ricotta
  • 200 g di amaretti
  • 150 g di zucchero
  • 1 uovo

Per la decorazione:

  • zucchero a velo

DIFFICOLTÀ: bassa

PROCEDIMENTO

Preparare prima di tutto il ripieno.

In un mixer, tritare gli amaretti riducendoli quasi in farina e metterli, poi, in una ciotola.

DSCF3034Unire lo zucchero, la ricotta e l’uovo.

DSCF3035Mescolare bene per amalgamare tutti gli ingredienti: si dovrà ottenere una crema morbida. Mettere da parte.

Crema di amarettiQuindi preparare l’impasto.

Mettere le mandorle in un mixer e tritarle finemente.

torta mandorlata - procedimento 1

Unire la farina, l’uovo, lo zucchero, il lievito ed il burro.

Impastare per alcuni minuti. Io ho usato il Bimby, ma si può benissimo fare a mano o utilizzare qualsiasi altro mixer.

Si dovrà ottenere un impasto sbriciolato.

torta mandorlata - procedimento 2

Dividere l’impasto in due parti uguali.

Imburrare ed infarinare una tortiera del diametro di 26/28 cm (io ho messo della carta da forno sul fondo ed ho spennellato dello staccante per teglie sui bordi: trovate la ricetta QUI).

Mettere sul fondo della tortiera una metà di impasto. Va lasciato sbriciolato.

Stendervi sopra il ripieno all’amaretto.

Ricoprire con la seconda metà di impasto.

torta mandorlata - procedimento 3

Cuocere la torta mandorlata in forno statico preriscaldato a 160° per 40 minuti.

Sfornarla e lasciarla raffreddare completamente prima di sformarla e spolverizzarla con dello zucchero a velo.


facebook twitter badgeSeguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter. Mi trovate QUI!

43 Risposte a “Torta mandorlata”

  1. Io la faccio spesso ed hai proprio ragione, successo garantito!!
    E’ ottima anche usando come ripieno la nutella, anzichè ricotta e amaretti…anche in questo caso è una garanzia e i bambini la adorano!

  2. E per i vegani c’è niente? Tutte le ricette sono molto appetitose, ma ahimè quasi tutte contengono alimenti di origine animale. Sarebbe possibile realizzarle in chiave vegana?

  3. dici per cortesia le misure della teglia che hai usato per questa dose.grazie. Così mi possiamo regolare di conseguenza per farne una più grande, per sabato 23/11 è il compleanni di mio marito e visto che va pazzo per gli amaretti questa fa proprio per lui. Grazie mille sempre gentile.

  4. Ciao, l’ho preparata oggi: l’ho trovata un ottima ricetta, ma lo zucchero è eccessivo, con 90g sia nella base che nell’impasto si ha la giusta dolcezza, di piu’ diventa pesante.

  5. ciao Paola…l’ho preparata oggi ed il risultato è stato eccellente:spazzolata via tutta….le fettine avanzate se le son portate a casa mio cognato e mio papà!!!!!solo un appunto:al termine dei 40 min di cottura a 160° l’interno era ancora crudo…ho dovuto prolungare la cottura di altri 10 minuti…. ora,io ho un forno elettrico e l’ho usato normale non in modo ventilato:ho sbagliato qualcosa??? Grazie mille,comunque mi stai proprio insegnando molto!!!!

  6. L’ho portata ieri ad una cena… Fantastica! Ho usato il forno ventilato e dopo 30 minuti era già cotta… L’ho farcita con la Nutella, ma sicuramente la proverò con gli amaretti e anche con la marmellata! Grazie per la ricetta 😀

  7. Questa torta e’ appenda uscita dal mio forno e se il sapore sarà buono la metà dell’odore che ha lasciato per casa…. Sarà un successone! Grazie x le idee che ci dai ti seguo con passione!

  8. OTTIMA QUESTA TORTA….
    è VERO CHE SI VA SUL SICURO, NON ESSENDO A CASA E NON AVENDO UN MIXER A DISPOSIZIONE, HO FATTO TUTTO A MANO, ANCHE SE LE BRICIOLE ERANO MOLTO PIU GROSSE, IL RISULTATO è STATO DIVINO.
    I MIEI COMPLIMENTI, PAOLA

    1. Io la tengo in frigorifero. Per 3 giorni si conserva…come tutte le torte del resto. Se passa troppo tempo perde di croccantezza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.