Toast in padella

Super facile da preparare, molto appetitoso, morbido e croccante al tempo stesso. Ecco le caratteristiche del toast in padella che vi propongo oggi. Un toast un po’ diverso dal solito e non soltanto per il metodo di cottura. Quando leggerete la ricetta, ve ne rederete subito conto. È perfetto per un brunch domenicale, ma io l’ho servito a cena accompagnandolo con una bella insalata ampezzana. Anche il coleslaw trovo stia benissimo come contorno a questo piatto rustico così come una semplicissima insalata verde. Provatelo anche voi!

toast in padella
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti per 2 toast in padella

4 fette pan bauletto (il mio con farina di segale)
20 g burro
1 uovo (grande)
1 cucchiaio latte
erba cipollina (qualche stelo)
50 g mozzarella (tagliata a julienne)
30 g prosciutto cotto (a fette sottili)
sale

Strumenti

1 Ciotolina
1 Padella

Preparazione dei toast in padella

Spennellare su un solo lato le fette di pan bauletto con 10 g di burro lasciato ammorbidire a temperatura ambiente. Io ho usato del pane con farina di segale, ma se preferite potete utilizzarne uno bianco. Potete sostituire il pan bauletto con del comune pan carré anche se io trovo che il primo sia decisamente migliore per questo tipo di preparazione.

Sgusciare l’uovo in un a ciotolina. Unire un cucchiaio di latte e una generosa presa di sale e sbattere con una forchetta. Aggiungere anche l’erba cipollina tagliuzzata con le forbici e sbattere di nuovo.

toast in padella - procedimento 1

In una padella sciogliere il restante burro, quindi versarci il composto di uova, distribuirlo bene sul fondo e cuocere una frittatina sottile a fiamma dolce.

toast in padella - procedimento 2

Quando si sarà un po’ rappresa, appoggiarvi sopra 2 fette di pan bauletto con la parte imburrata rivolta verso l’alto. Poi, con una paletta, girare il tutto e ripiegare sul pane l’omelette in eccesso.

toast in padella - procedimento 3

A questo punto distribuirvi sopra la mozzarella a julienne e il prosciutto cotto. Vi consiglio di utilizzare una mozzarella per pizza che è più asciutta della classica fiordilatte e rilascia meno acqua.

Infine chiudere con le restanti due fette di pane (sempre con la parte imburrata verso l’alto) e girare il toast in padella in modo da “abbrustolire” anche queste fette.

Trasferire il doppio toast su un tagliere, dividerlo in due parti e servirlo. Enjoy! Paola

Ne approfitto per ricordarvi che mi potete seguire su vari social per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette che pubblico. Mi trovate su Facebook  (QUI), su Twitter (QUI), su Pinterest (QUI) e anche su Instagram (QUI). Grazie di ♥!

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.