Risotto blu

Il risotto blu che vi propongo oggi è davvero particolare nell’aspetto anche se piuttosto comune nel gusto. Un piatto dal sapore delicato, facilissimo da preparare e il cui colore si ottiene con l’aggiunta di un semplice ingrediente. Quale? Per scoprirlo non vi resta che leggere la ricetta!

risotto blu
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 griso Carnaroli
  • 200 gcavolo cappuccio viola
  • 1 cucchiainobicarbonato
  • 1scalogno (grande)
  • q.b.vino bianco secco
  • 20 gburro
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale

Strumenti

  • 1 Casseruola
  • 1 Tegame
  • Mezzaluna

Preparazione

  1. Lavare il cavolo cappuccio viola, tagliarlo a fette (200 g) e metterle in una casseruola con acqua salata (io ne ho messa poco più di un litro). Portare a bollore e proseguire la cottura fino a quando il cavolo risulterà morbido.

  2. Risotto blu - procedimento 1

    Quindi scolarlo con una schiumarola e metterlo da parte.

  3. Risotto blu - procedimento 2

    Aggiungere all’acqua del cavolo il bicarbonato e mescolare: vedrete che diventerà subito di un bel colore blu. Questo sarà il “brodo” da usare per cuocere il riso. Aggiustarlo di sale oppure correggerlo con del dado.

  4. In un tegame, scaldare qualche cucchiaio di olio e soffriggervi lo scalogno tritato finemente.

  5. Lasciarlo sfrigolare per qualche istante, poi aggiungere 70 g di cavolo cappuccio cotto anch’esso tritato. Quello che vi avanza potete condirlo come una comune insalata. Potete usarne qualche pezzettino per la decorazione finale dei piatti.

  6. Quindi aggiungere il riso e tostarlo per un minuto prima di sfumare con del vino bianco.

  7. Lasciare evaporare il vino, poi cominciare ad aggiungere il “brodo blu” caldo un mestolo dopo l’altro man mano che il precedente viene assorbito e portare il risotto a cottura, mescolandolo di tanto in tanto.

  8. A cottura ultimata, mantecare il risotto blu con il burro. Distribuirlo nei piatti individuali decorandolo con qualche listarella (o pezzettino) di cavolo cotto e servirlo subito, ben caldo. Enjoy! Paola

  9. Altri risotti colorati? Vi consiglio di provare quello rosa (1) oppure quello viola (2). Cliccate sulle fotografie se volete leggere le ricette:

    risotto rosa al gorgonzola risotto viola

  10. Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. E sono anche su Twitter (QUI) e Instagram (QUI). Grazie di ♥!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.