Polpettone di vitello agli asparagi

Volete portare in tavola un polpettone di vitello che “sa” di bella stagione? Allora la ricetta che vi propongo oggi è azzeccatissima. Si tratta di un delicato secondo piatto ricco di carne e di asparagi. È perfetto per un piacevole pranzo in famiglia, come potrebbe essere quello della domenica, ma ideale anche in qualsiasi altra occasione perché ha il grande pregio di poter essere preparato in anticipo. Non è da sottovalutare nemmeno il fatto che la carne di vitello con cui è preparato è molto digeribile ed è povera di grassi. Quindi voilà: un secondo buono, gustoso e leggero.

Polpettone di vitello agli asparagi
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    25/30 minuti
  • Cottura:
    15 + 45 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Carne di vitello (macinata) 600 g
  • Asparagi (peso al netto degli scarti) 250 g
  • Cipolla bionda (100 g circa al netto degli scarti) 1
  • Scalogno 1
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Pangrattato 50 g
  • uovo (medio) 1
  • Semi di sesamo 1 cucchiaio
  • Erbe di provenza essiccate* 1 cucchiaio

Preparazione

Partiamo con gli asparagi!

  1. Pulire gli asparagi eliminando la parte terminale del gambo (quella bianca e più legnosa), poi lavarli bene sotto acqua corrente.

  2. In un largo tegame, portare a bollore un dito di acqua salata; quindi cuocervi gli asparagi al dente per 5 minuti circa (dovranno essere morbidi, ma ancora croccanti).

    Polpettone di vitello agli asparagi - procedimento 1
  3. Scolarli, tamponarli con carta da cucina in modo da asciugarli un po’ e tritarli grossolanamente (io li ho tagliati prima a fettine con un coltello, poi ho usato una mezzaluna) tenendo da parte qualche punta intera che servirà per la decorazione finale del piatto.

  4. Spellare la cipolla, lo scalogno e lo spicchio di aglio e tritarli finemente, poi farli appassire a fiamma media in qualche cucchiaio di olio.

  5. Aggiungere il trito di asparagi, una generosa presa di sale, una abbondante macinata di pepe nero e proseguire la cottura a fiamma dolce per 5 minuti mescolando spesso. Toglierli dal fuoco e metterli da parte.

    Polpettone di vitello agli asparagi - procedimento 3

Ed ora prepariamo il polpettone!

  1. Mettere la carne di vitello in una ciotola e unirvi gli asparagi rosolati.

    Polpettone di vitello agli asparagi - procedimento 4
  2. Mescolare, poi aggiungere le erbe aromatiche miste, l’uovo prima leggermente sbattuto, una presa di sale, una macinata di pepe, un cucchiaio di semi di sesamo e 40 g di pangrattato.

    Polpettone di vitello agli asparagi - procedimento 5
  3. Amalgamare perfettamente tutti gli ingredienti, quindi versare il composto su un foglio di carta da forno e dargli la forma di un cilindro. Cospargerlo con il restante pangrattato.

  4. Trasferire il polpettone di vitello agli asparagi all’interno di una teglia, mantenendolo appoggiato sul foglio di carta da forno e irrorarlo con un filo di olio, quindi cuocerlo in forno preriscaldato a 190° per 45/50 minuti (io ho utilizzato lo statico). A cottura ultimata dovrà risultare ben dorato.

    IMG_9373 -
  5. Sfornare il polpettone di vitello agli asparagi, trasferirlo sul piatto da portata e tagliarlo a fette. Servirlo caldo. Happy cooking! Paola

    Se lo preparate in anticipo, vi basterà ripassarlo qualche minuto in forno prima di portarlo in tavola.

    Polpettone di vitello agli asparagi - alto

  6. Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. E sono anche su Twitter (QUI) e Instagram (QUI). Grazie di ♥!

    badge social

NOTA

*Le erbe di Provenza essiccate sono una miscela di rosmarino, santoreggia, timo, basilico, origano e maggiorana (almeno quelle che uso io). Se non le avete potete tranquillamente utilizzare un qualsiasi altro mix di erbe aromatiche.

Precedente Spaghetti al pesto di radicchio Successivo Penne ai legumi con pesto di verdure

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.