Crea sito

Pesto di cavolo nero toscano

Il pesto di cavolo nero toscano è una deliziosa salsa molto versatile in cucina. È perfetto per condire della pasta, per guarnire dei crostini o per farcire delle focaccine. E soprattutto è buonissimo, facilissimo e molto veloce da preparare. Voi lo sapete che questo ortaggio ha delle proprietà incredibili? Noooo??? Allora leggete QUI e stupitevi. Un motivo in più per utilizzarlo nella nostra dieta. Provatelo e fatemi sapere!

pesto di cavolo nero
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni400 g di pesto
  • Metodo di cotturaVapore
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gCavolo nero (peso al netto degli scarti)
  • 40 gPinoli
  • 40 gMandorle
  • 1 spicchioAglio
  • 50 gParmigiano
  • 50 gPecorino
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale

Strumenti

  • Vaporiera
  • Frullatore / Mixer

Preparazione

  1. Lavare bene le foglie di cavolo nero, asciugarle ed eliminare la costa centrale. Per farlo con facilità c’è un trucchetto infallibile e comodissimo che potete trovare cliccando QUI.

  2. Pesto di cavolo nero - procedimento 1

    A questo punto, pesarne 200 g e cuocerle a vapore per pochi minuti.

  3. Pesto di cavolo nero - procedimento 2

    Una volta cotte, metterle in un mixer insieme allo spicchio di aglio (precedentemente spellato e privato dell’anima centrale), ai pinoli e alle mandorle e frullare (con il Bimby: 15 sec. vel 6).

  4. Quindi unire anche il Parmigiano ed il Pecorino a pezzetti ed una generosa presa di sale e frullare di nuovo (con il Bimby: 20 sec. vel 6).

  5. Pesto di cavolo nero - procedimento 3

    Trasferire il composto in una ciotola ed unire tanto olio quanto ne servirà ad ottenere una salsa morbida, ma non liquida.

  6. Mescolare bene per amalgamare tutti gli ingredienti ed, eventualmente, aggiustare di sale.

  7. Il pesto di cavolo nero è pronto. Lo si può conservare in frigorifero in un barattolo di vetro coperto con un filo di olio extravergine oppure lo si può congelare. Enjoy! Paola

  8. badge social

    Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. E sono anche su Twitter (QUI) e Instagram (QUI). Grazie di ♥!

Nota:

Per chi segue una dieta vegetariana sarà sufficiente sostituire il Grana/Parmigiano con un formaggio analogo preparato con caglio vegetale. Ogni volta qualcuno mi lascia commenti in cui mi fa notare che i vegetariani mangiano i formaggi. È vero! Ma non mangiano formaggi preparati con caglio animale (proprio come il Grana o il Parmigiano). 

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.