Crea sito

Cavolo nero toscano

Il cavolo nero toscano è un ortaggio tipico dei mesi invernali che non tutti, purtroppo, conoscono e utilizzano come meriterebbe. Possiede delle proprietà benefiche per il nostro organismo davvero incredibili che non possiamo e non dobbiamo assolutamente ignorare. Vediamo di saperne di più! Sono sicura che dopo aver letto questo articolo vi deciderete a provarlo quanto prima!

CAVOLO NERO TOSCANO

CAVOLO NERO TOSCANO

CAVOLO NERO

 

Il cavolo nero non ha la tipica forma dei cavoli pur appartenendo a questa famiglia ed è proprio per questo motivo che viene anche chiamato “cavolo senza testa”. È costituito da foglie lunghe, spesse e bollose di colore verde scuro con riflessi bluastri. Dopo le prime gelate invernali le sue foglie diventano più tenere.

Si tratta di un ortaggio ricchissimo di sostanze antiossidanti, vitamine (soprattutto vitamina A e C), potassio, acido folico e sali minerali.

Ma vediamo quali sono le sue eccezionali proprietà:

  • aiuta a prevenire diverse forme tumorali, in modo particolare il cancro al colon, al retto, allo stomaco, alla vescica, alla prostata, al seno e al fegato.
  • migliora i processi digestivi.
  • ha pochissime calorie ed è, quindi, indicato per chi è a dieta.
  • ha proprietà antinfiammatorie (ulcere, gastriti, cistiti).
  • ha poteri depurativi.
  • è un ottimo antivirale e immunostimolante, una sorta di vaccino naturale contro i virus della stagione invernale.
  • ha proprietà cardioprotettive.

Per godere appieno di tutte queste fantastiche proprietà la cottura migliore è quella a vapore, mentre la lessatura in acqua è sicuramente quella che ha gli effetti più negativi.

Il cavolo nero si conserva in frigorifero per alcuni giorni preferibilmente avvolto in un canovaccio inumidito; tuttavia è consigliabile consumarlo subito dopo l’acquisto.

È ottimo per preparare minestre e zuppe (la famosa ribollita toscana); lo si può mettere in frittate e torte salate e può anche essere consumato crudo affettandolo finemente e aggiungendolo alle insalate.

Potete trovare una serie di ricette a base di cavolo nero cliccando QUI.


facebook twitter badgeSeguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter. Mi trovate QUI!

8 Risposte a “Cavolo nero toscano”

  1. Il Cavolo Nero, mia madre lo usava in una zuppa di fagioli borlotti, prila lo lessava brevemente poi lo ripassava con aglio olio evo e peperoncino lo tagliuzzava e lo univa alla zuppa di fagioli che versava in una zuppiera dove precedentemente aveva messo del pane casareccio raffermo tagliato a dadi….. si poteva ripassare in padella o mangiare direttamente….comunque buonissima!!

  2. Io faccio la zuppa di cavolo nero ,e fagioli cannellini.
    metto nella pentola a pressione il cavolo nero ,sedano ,carota ,cipolla ,olio evo ,copro con acqua chiudo e faccio cuocere dal fischio x25 minuti ,faccio sfiatare la pentola ,apro ed aggiungo i cannellini ,chiudo di nuovo e faccio insaporire 10 minuti. Zuppa pronta da mangiare con crostini di pane.
    ps. Il cvolo tagliato a pezzetti,ed i fagoili lessati in precedenza ho in scatola. 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.