Pasta fresca all’uovo, ricetta base per la sfoglia

Fare in casa la pasta fresca all’uovo è più facile di quanto si possa immaginare. Inoltre è una sorta di sfida, non credete? È bello mettersi alla prova ed è molto soddisfacente vedere i propri risultati. Quindi via….facciamola!!!

Pasta fresca all'uovo
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 5/6 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 500 g Farina 0
  • 5 Uova (medie)
  • 1 pizzico Sale
  • 1 cucchiaio Olio extravergine d'oliva (facoltativo)

Preparazione

  1. Per preparare una quantità maggiore o minore di pasta fresca all’uovo, è importante mantenere sempre la proporzione di 1 uovo ogni 100 g di farina. Questa è, in genere, la quantità per una persona.

  2. Versare sulla spianatoia la farina a fontana. Fare un incavo al centro e rompervi le uova intere.

    DSCF7990
  3. Aggiungere un generoso pizzico di sale, poi iniziare a mescolare lentamente le uova con una forchetta, prendendo poca farina per volta dai bordi interni della fontana.

    DSCF7991
  4. Procedere in questo modo finché l’impasto comincerà ad addensarsi.

    DSCF7992
  5. A questo punto, iniziare ad impastare con le mani e lavorare continuamente la pasta finché sarà diventata liscia, morbida ed omogenea. Modellare una palla.

    DSCF7993
  6. Infarinare leggermente la palla di pasta fresca, avvolgerla nella pellicola e lasciarla riposare per una mezz’ora a temperatura ambiente.

  7. Ora ci sono due possibilità: o tirare la pasta con il mattarello o utilizzare la classica macchinetta a manovella. Io ho scelto la seconda opzione.

  8. Tagliare piccoli pezzi di pasta e passarli, sempre leggermente infarinati, tra i rulli della macchinetta fino ad arrivare ad ottenere una sfoglia sottile. Mia mamma mi ha sempre detto di passare la pasta due volte mantenendo la stessa tacca, ripiegandola su se stessa dopo la prima volta. Bisogna arrivare fino alla penultima o all’ultima tacca se si desidera una sfoglia sottilissima.

  9. La pasta fresca all’uovo così preparata può essere utilizzata per fare delle tagliatelle, delle lasagne o per preparare dei tortelli dai ripieni più svariati. Enjoy! Paola


  10. Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. E sono anche su Twitter (QUI) e Instagram (QUI). Grazie di ♥!

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

24 Risposte a “Pasta fresca all’uovo, ricetta base per la sfoglia”

  1. Ciao Paola, volevo chiederti una curiosità..anche la mia famiglia usa da sempre questa ricetta per fare le tagliatelle, ma a differenza di quelle che si mangiano al ristorante, le nostre sono più “fragili” , nel senso che una volta cotte, se si mescolano un pò di più, si spezzano un pò..mentre le altre sono più dure e consistenti..sai dirmi perchè? grazie =)

    1. Dovresti farle meno sottili….ma può dipendere anche dalle uova o dall’umidità della farina in questo caso aggiungi un po’ di semola

  2. La mia ricetta per la pasta fresca all’uovo è la stessa, in quando alla farina io uso metà farina doppio zero e metà farina rimacinata. Dopo averla lavorata allo spessore più grande, la ripasso il tutto al pen’ultimo spessore per le lasagne e al terz’ultimo per la pasta alla chitarra che io amo moltissimo essendo abruzzese.

  3. Le dosi sono esatte…… provengo da Campofilone dove si fanno i famosissimi maccheroncini finissimi che sembrano capelli d’angelo… mia madre fino a 10 anni fà stirava la pannella con il matterello e faceva questa sfoglia sottilissima da cui ricavava i maccheroncini… è questione di “sentire con mano” la consistenza della pasta e quando la tagliava la lasciava asciugare un pò all’aria, poi quando si mette a cuocere non bisogna toccarla fin quanto il bollore non la fa risalire a galla ….. essendo sottilissimi necessitano solamente di 3-4 minuti di cottura …

  4. io la faccio così: 300gr farina Manitoba, 200 grano duro con 3uova, oppure farina00 200gr. farina grano duro 300gr con 5 uova. Per pasta ripiena uso quella con 3 uova per tagliatelle uso quella con 5 uova. Si può fare anche con tutto grano duro e 5 uova,rimane bella nervosa!!!

  5. Per una sfoglia più ruvida, al posto del farina “0” se intendo tirarla con la macchinetta uso la semola. Il risultato è molto più simile alla pasta tirata con il mattarello.

  6. Se posso rmettermi.. …. Fatela con la semola di grano duro non con 00 o 0….. Che la pasta ha altra consistenza…. E tutt’altro sapore…. Ciao

  7. Ciao , Paola complimenti per le tantissime ricette , sono una meglio dell’altra .
    E possibile realizzare l’impasto con un impastatrice ( naturalmente parlo di quantità elevate ) ?
    Se si , come vanno inseriti gli ingredienti , c’è un ordine preciso oppure si possono inserire tutti nel medessimo momento?
    GRAZIE .

  8. Provate a sbattere le uova in una terrina ed incorporate la farina poco alla volta. L’impasto risulta più facile da lavorare e più elastico. Si stira molto più facilmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.