Panfrutto all’arancia

Il mio dentista è differente. È lui (anzi la moglie che lavora con lui) che mi ha dato la ricetta di questo panfrutto all’arancia. Mamma mia che dolce strepitoso! È semplicissimo da preparare, ma dal risultato finale sorprendente grazie ai pezzi di frutta fresca che arricchiscono l’impasto.  Quindi se amate i dolci “che sanno” e che profumano di arancia non esitate a provarlo.

panfrutto all'arancia - fetta
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    60 minuti
  • Cottura:
    50 minuti
  • Porzioni:
    8 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Zucchero 200 g
  • Burro 200 g
  • Uova 3
  • Farina 00 300 g
  • Vaniglia in polvere* ½ cucchiaino
  • Arancia** (scorza e polpa) 1
  • Panna fresca liquida 100 ml
  • Lievito in polvere per dolci 1 bustina

Preparazione

Prepariamo gli INGREDIENTI

  1. Prima di tutto, tagliare il burro a pezzetti, metterli in una capiente ciotola e lasciarli ammorbidire a temperatura ambiente.

  2. Tritare finemente lo zucchero, trasformandolo quasi in zucchero a velo.

  3. Prelevare la scorza dall’arancia con l’apposita grattugia o con un rigalimoni, evitando la parte bianca che è amara.

  4. Pelare a vivo gli spicchi dell’arancia eliminando la pellicina che li riveste e anche tutti gli eventuali semi e tagliarli a pezzetti. Questa è la parte più antipatica e lunga di tutta la ricetta, tranquilli.

  5. Spennellare con dello staccante per teglie (potete trovare la ricetta QUI) uno stampo: quello che ho usato io è quadrato con il buco centrale, ha il lato di 20 cm ed è alto 9 cm. Potete anche semplicemente imburrarlo ed infarinarlo. Se usate un comune stampo a ciambella, direi che la misura ideale potrebbe essere 24 cm di diametro.

    panfrutto all'arancia - procedimento 1

Ed ora cominciamo a preparare il nostro PANFRUTTO

  1. Lavorare con una spatola (o un cucchiaio di legno) il burro ormai morbido. Se fosse ancora troppo duro, passatelo qualche secondo nel forno a microonde. Si dovrà ottenere una crema.

  2. Aggiungere, a poco a poco, lo zucchero setacciandolo attraverso un colino a maglie fitte e lavorare il composto fino a quando tutto sarà perfettamente amalgamato.

    panfrutto all'arancia - procedimento 2
  3. In una piccola tazza, sbattere leggermente le uova con una forchetta prima di unirle al composto di burro e zucchero. Mescolare benissimo, con le fruste elettriche, finché saranno incorporate alla perfezione.

  4. A questo punto unire la scorza d’arancia e la vaniglia.

  5. Aggiungere gradualmente la farina setacciandola insieme al lievito.

  6. Infine ammorbidire il composto con la panna e mescolare il tutto perfettamente.

Ed ora nello stampo.

  1. Versare un terzo del composto sul fondo dello stampo e adagiarvi sopra metà dei pezzetti di arancia.

  2. Aggiungere un altro terzo di pasta e adagiarvi sopra l’altra metà dell’arancia. Infine coprire con l’impasto rimanente.

    panfrutto all'arancia - procedimento 6
  3. Cuocere il panfrutto all’arancia in forno statico preriscaldato a 175° per 50 minuti circa. Fare la prova stecchino per verificarne l’effettiva cottura.

  4. Sfornare, capovolgere sopra al piatto da portata e lasciare raffreddare completamente (io ho fatto così perché ho usato uno stampo molto lavorato; se la vostra tortiera è a cerniera, potete far raffreddare il dolce come di consueto). Quindi togliere lo stampo e spolverizzare con dello zucchero a velo. Enjoy! Paola

    panfrutto all'arancia - intero

  5. Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. E sono anche su Twitter (QUI) e Instagram (QUI). Grazie di ♥!

NOTE

*Potete sostituire la vaniglia in polvere con un cucchiaino di essenza di vaniglia o con una bustina di vanillina.

**Poiché in questa ricetta si utilizza la scorza dell’arancia è assolutamente necessario utilizzarne una biologica NON trattata. Vi ricordo che la scorza delle altre arance non è edibile.

Precedente Patate rosticciate Successivo Stelle di albumi

2 commenti su “Panfrutto all’arancia

  1. Antonella il said:

    Buongiorno, mi piace molto questa ricetta, la trovo semplice e fresca anche per la fine di un pranzo di Natale. Vorrei aromatizzata l’arancia, che mi consigli? Brandy, rum o cannella….
    Complimenti per il sito e tanti Auguri!!
    Antonella.

    • paola67 il said:

      La cannella potrebbe starci benissimo Antonella. Anche il rum…o il Marsala che io preferisco (ma questo va a gusti). Grazie mille e tantissimi auguri anche a te. Paola

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.