Cremolata di pesche

Con il grande caldo aumenta esponenzialmente il desiderio di gustare dei dessert freschi. Farli in casa è facilissimo oltre che economico. Un po’ di frutta, dello zucchero, dell’acqua e un mixer. Il gioco è fatto. Ed è proprio ciò che ho fatto per realizzare questa cremolata di pesche. Sapete cos’è una cremolata? È una sorta di granita che presenta, però, una maggior quantità di frutta e una consistenza molto più fine. Buonissima ed anche pratica perché la potete conservare in freezer fino al momento di servirla. Buona estate a tutti!

Cremolata di pesche
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 + riposo minuti
  • Cottura:
    0 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Pesche 500 g
  • Zucchero 130 g
  • Acqua 400 ml
  • Succo di limone 1 cucchiaio
  • Cannella in polvere 1 pizzico

Per decorare:

  • Granella di pistacchi q.b.
  • Pesca 1
  • Menta Alcune foglia

Preparazione

  1. Prima di cominciare a preparare questa cremolata di pesche, mettere in freezer il contenitore di vetro nel quale si intende versare il composto una volta frullato.

  2. Lavare le pesche, sbucciarle, tagliarle a metà, eliminare il nocciolo e ridurle a pezzetti. Quindi trasferirli all’interno di un mixer.

  3. Unire lo zucchero, l’acqua, il succo di limone, la cannella e frullare fino ad ottenere un composto omogeneo. Io ho utilizzato il Bimby azionandolo a vel. 6 per 20 sec.

    Cremolata di pesche - procedimento 1
  4. Togliere dal freezer il contenitore e versarvi il composto, quindi rimettetelo nel freezer e lasciar congelare per almeno 4/5 ore, mescolandolo ogni ora con un cucchiaio o una spatola in modo da rompere i cristalli di ghiaccio.

    Cremolata di pesche - procedimento 2
  5. Trascorso il tempo di congelamento, la cremolata di pesche dovrà avere una consistenza morbida.

  6. Distribuirla in coppe individuali, decorarla con dadini di pesca fresca e qualche fogliolina di menta, cospargerla con della granella di pistacchi e servirla subito.

  7. Se non consumate tutta la cremolata di pesche, conservatela nel freezer. Enjoy! Paola

    Nel blog potete trovare altri dessert simili; ad esempio la granita allo zenzero e limone (ricetta QUI) o quella di anguria (QUI).


  8. Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. E sono anche su Twitter (QUI) e Instagram (QUI). Grazie di ♥!

    badge social

NOTA

Ho trovalo la ricetta di questa cremolata di pesche su uno speciale di “Alice Cucina” dedicato ai semifreddi fatti in casa. Ve la propongo con qualche leggera modifica.

Precedente Caciocavallo in padella all'origano Successivo Gnocchi alla sorrentina

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.