Crema frangipane senza glutine

Io adoro le mandorle. Mi piacciono tantissimo sia nei dolci che nelle preparazioni salate e, di conseguenza, mi piacciono da matti anche le farciture che le contengono. Oggi vi propongo una crema frangipane senza glutine. In questa ricetta, infatti, non è previsto l’uso della farina 00, presente invece in altre versioni. È un po’ simile alla crema pasticcera ma leggermente più grumosa proprio perché viene preparata con la farina di mandorle. È ottima per farcire delle crostate e dei dolcetti di frolla soprattutto in presenza di frutta. Infatti, essendo piuttosto ricca e corposa, è meglio utilizzarla con preparazioni non troppo elaborate. La si trova anche nella Galette des Rois.  Ma la cosa davvero bella è… che è facilissima da fare!

crema frangipane senza glutine
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 120 g Burro
  • 120 g Zucchero
  • 2 Uova (medie)
  • 150 g Farina di mandorle

Preparazione

  1. Mettere in una ciotola il burro e lasciarlo ammorbidire a temperatura ambiente.

  2. Una volta soffice, unire lo zucchero e lavorarli con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto ben montato.

  3. A questo punto, aggiungere un uovo alla volta ed incorporarlo perfettamente alla crema sempre lavorando con le fruste (non unite il secondo uovo finché il primo non sarà perfettamente amalgamato).

    crema frangipane - procedimento 1
  4. Una volta amalgamate le due uova, unire la farina di mandorle e incorporarla al composto mescolando con una spatola.

    crema frangipane - procedimento 2
  5. La crema frangipane senza glutine è pronta per essere utilizzata all’interno di crostate o dolci che poi cuociono in forno. Frolla e crema cuoceranno insieme, quindi. Io la uso quasi esclusivamente così… a crudo.

  6. Se invece, la volete utilizzare per farcire dei dolci ormai cotti, è necessario cuocerla (perdonatemi la ripetizione!).

  7. In questo caso, basterà trasferirla in un pentolino e cuocerla a fiamma dolce mescolando continuamente con un cucchiaio di legno fino a quando inizierà a bollire e si sarà addensata. Enjoy! Paola


  8. Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. E sono anche su Twitter (QUI) e Instagram (QUI). Grazie di ♥!

    badge social

Note

Precedente Fagioli bianchi in insalata Successivo Torta yogurt e cacao

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.