Contorno di verza – ricetta light

Oggi una ricetta light. Non mi sento nemmeno di definire “ricetta” questo contorno di verza, tanto è semplice e veloce da preparare. Tuttavia ho deciso di pubblicarlo lo stesso perché è risultato, inaspettatamente, buonissimo. Desidero, quindi, condividerlo con voi che, magari, non avreste mai pensato di cucinare la verza in questo modo. Si tratta di un piatto leggero, perfetto per chi deve tenere sotto controllo le calorie, ma che io consiglio a tutti perché è davvero buono. Leggero sì, ma con gusto!

contorno di verza
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    12 minuti
  • Porzioni:
    2 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Verza (peso al netto degli scarti) 200 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.

Preparazione

  1. Per questa ricetta è meglio utilizzare le foglie più interne della verza in quanto sono le più tenere.

  2. Lavarle, asciugarle tamponandole con carta da cucina e privarle della costa centrale più dura; quindi tagliarle a striscioline di un paio di centimetri di larghezza.

    verza a striscioline
  3. In un tegame (io ho utilizzato un wok), scaldare due cucchiai di olio con lo spicchio di aglio spellato e tagliato a metà. Lasciar sfrigolare per qualche istante, poi aggiungere le strisce di verza.

    IMG_7917 -
  4. Bagnarle con un po’ di acqua e cuocerle a fiamma media per una decina di minuti mescolandole molto spesso. Se si dovessero asciugare troppo unire altra acqua (io una seconda spruzzatina la faccio sempre).

  5. Quando risulteranno cotte, eliminare l’aglio e condirle con un pizzico di sale ed una macinata di pepe nero. Dare un’ultima mescolata per insaporirle e servirle subito.

  6. Questo contorno di verza è buono sia tiepido che a temperatura ambiente. Tuttavia, se decidete di prepararlo in anticipo, seguite tutti i passaggi, ma salatelo solo prima di portarlo in tavola. Enjoy! Paola

    E se vi piace la verza, provate anche i miei gnocchi di polenta con verza e speck: trovate la ricetta cliccando QUI


  7. Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. E sono anche su Twitter (QUI) e Instagram (QUI). Grazie di ♥!

Precedente Tisana mela e cannella Successivo Focaccine senza lievitazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.