Crea sito

Basboussa

Oggi una torta davvero particolare: la Basboussa. La conoscete? Si tratta di un dolce orientale a base di semola di grano duro che viene poi spennellato con uno sciroppo di zucchero aromatizzato con acqua ai fiori d’arancio. Un’altra caratteristica è la suddivisione a griglia e la presenza di una mandorla su ogni fetta. È una torta che viene preparata durante il Ramadan e che io avevo assaggiato ad Istanbul proprio durante quel periodo. Nel titolo avrei voluto aggiungere “a modo mio” perché quando mi cimento in ricette tradizionali c’è sempre qualcuno che mi dice che la ricetta originale è un po’ diversa. Ad esempio, in questo caso, io ho “alleggerito” lo sciroppo di zucchero che era decisamente troppo dolce per i miei gusti ed ho usato delle mandorle con la pelle invece di quelle spellate (anche questo per gusto personale). Non mi resta che consigliarvi di provarla perché è davvero buona e anche piuttosto leggera visto che non contiene burro.

Basboussa
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaAsiatica

Ingredienti

Per il dolce:

  • 500 gfarina di semola di grano duro rimacinata
  • 100 gfarina di mandorle
  • 2uova (medie)
  • 250 gyogurt bianco naturale
  • 120 gzucchero
  • 110 golio di semi di mais
  • 20 glievito in polvere per dolci
  • 1 pizzicosale
  • q.b.mandorle (per la decorazione)

Per lo sciroppo:

  • 200 mlacqua
  • 100 gzucchero
  • 15 mlacqua di fiori d’arancio

Strumenti

  • 1 Ciotola o un mixer
  • 1 Coltello
  • Teglia da forno di 34 x 27 cm
  • 1 Pentolino

Preparazione

Cominciamo con l’impasto del dolce:

  1. Basboussa - procedimento 1

    Bisogna mescolare tutti gli ingredienti: semola, farina di mandorle, uova, yogurt, zucchero, olio, lievito e sale. È possibile farlo a mano all’interno di una capiente ciotola oppure in un mixer. Io ho scelto questa seconda opzione molto più rapida ed ho usato Il Bimby, ma va bene qualsiasi robot da cucina. Con il Bimby: 10 sec. vel. 4, poi 1 minuto a velocità spiga. Si otterrà un composto morbido, ma consistente.

  2. Basboussa - procedimento 2

    Trasferire l’impasto all’interno di una teglia rettangolare rivestita con carta da forno oppure imburrata ed infarinata e stenderlo con una spatola ad uno spessore di circa 2 cm.

  3. A questo punto, con la punta di un coltello, tracciare delle linee orizzontali e verticali in modo da formare una griglia e posizionare una mandorla all’interno di ogni quadratino.

  4. Cuocere la Basboussa in forno statico preriscaldato a 190° per 25/30 minuti.

Nel frattempo prepariamo lo sciroppo di zucchero!

  1. Mettere l’acqua e lo zucchero in un pentolino e portare ad ebollizione. Quindi lasciar bollire per 15 minuti, poi togliere dal fuoco ed aggiungere l’acqua di fiori d’arancio (la potete trovare in tutti i supermercati nella corsia dei preparati per dolci).

  2. Basboussa - procedimento 5

    Quando la Basboussa è cotta, toglierla dal forno e bagnarla subito con lo sciroppo preparato versandolo sul dolce con l’aiuto di un cucchiaio. Io l’ho poi anche spennellato su tutta la superficie.

  3. Una volta che il dolce si sarà raffreddato, tagliare i quadretti seguendo le linee. Enjoy! Paola

  4. Un’altra torta da preparare in teglia? Ma la mia sbrisolonaaaaaaa! Se volete provarla, cliccate sulla foto qui sotto:

    Sbrisolona

  5. badge social

    Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. E sono anche su Twitter (QUI) e Instagram (QUI). Grazie di ♥!

Nota

Ho trovato questa ricetta QUI e, come dicevo nella presentazione, ho modificato lo sciroppo e il tipo di mandorle messe in superficie.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.