Albero di Natale farcito, ricette natalizie

L’albero di Natale farcito è una ricetta veloce, perfetta come antipasto o come secondo piatto nel periodo natalizio.

Albero di Natale farcito

Albero di Natale farcito

ricette natalizie

 

STAGIONALITA’  tipico della stagione natalizia

Difficoltà:  facile

Tempo di preparazione:  circa 20 minuti

Tempi di cottura:  in forno statico già caldo a 180° per 25 – 30 minuti

Albero di Natale farcito, ricetta natalizia

Ingredienti per un albero di Natale farcito al pomodoro (versione vegana)

per l’impasto

  • 230 g di farina bianca
  • 40 g di olio di semi
  • 120 g di acqua tiepida
  • mezza bustina di lievito per dolci (8 g)
  • un pizzico di sale

per la farcitura

  • 90 g di concentrato di pomodoro
  • un pizzico di sale
  • un pizzico di zucchero
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva
  • 1 cucchiaio di origano

PROCEDIMENTO

Preparare la farcitura al pomodoro: porre tutti gli ingredienti in una tazza e mescolare.

Mettere tutti gli ingredienti dell’impasto in una ciotola, mescolare inizialmente con una forchetta e poi con le mani.

Trasferire l’impasto sul piano di lavoro e formare una palla. Dividerla a metà e poi ancora a metà e un altra volta a metà fino ad arrivare a 16 pezzi.

Stendere con le dita a rettangolo ogni rotolino (come nella foto) e poi bucherellare tutta la superficie con i rebbi di una forchetta.

Porci sopra il ripieno al pomodoro e arrotolare su se stesso, punzecchiare la superficie.

Comporre l’albero, per il tronco usare il rotolino più cicciotello e porlo in orizzontale.

Cuocere in forno statico già caldo a 180° per 25 – 30 minuti o fino a cottura.

 

Albero di Natale farcito con speck e formaggio

Per la farcitura con speck e formaggio ho utilizzato queste dosi di impasto

  • 290 g di farina bianca
  • 50 g di olio di semi
  • 150 g di acqua tiepida
  • mezza bustina di lievito per dolci (8 g)
  • un pizzico di sale
  • 100 g di speck a pezzetti
  • 150 g di formaggio a fettine sottili (tipo caciotta)

nota: a fine cottura occorre togliere l’eventuale formaggio che sarà uscito sulla carta forno.

 

Copyright © Ortaggi che passione by Sara

Per restare informato sulle ultime ricette di ORTAGGI che PASSIONE seguimi su FACEBOOK

Precedente Pandolce, panettone genovese basso Successivo Riso nero, nerone con radicchio rosso

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.